Vento e danni, alcuni lettori: "Se ci fosse manutenzione, gli alberi non cadrebbero"

Un gruppo di utenti: "Non basta chiudere i parchi e il cimitero in caso di allerta meteo: occorre agire prima, prevenendo possibili danni e disastri e provvedendo, per iniziare, alla manutenzione ordinaria del verde pubblico"

Foto Gambardella

Innumerevoli, i danni causati dalle forti raffiche di vento, tra lunedì e martedì. Non solo alberi caduti e cartelloni pubblicitari divelti: a essere colpite, anche le lamiere perimetrali adiacenti al cantiere del Crescent.

Tra drammi sventati e tensione, raccogliamo l'appello di alcuni lettori che si rivolgono all'amministrazione comunale:

Non basta chiudere i parchi e il cimitero in caso di allerta meteo: occorre agire prima, prevenendo possibili danni e disastri e provvedendo, per iniziare, alla manutenzione ordinaria del verde pubblico. E' impensabile che alberi di grosse dimensioni siano stati abbattuti con tanta facilità dalle raffiche di vento: se sono caduti, è colpa senza dubbio anche della mancata manutenzione del verde pubblico, a tutto rischio per  noi salernitani

Potrebbe interessarti

  • Salerno: 5 locali perfetti per trascorrere una serata in riva al mare

  • "Aiuto, la strada è infestata dai serpenti": allarme dei residenti a Calata San Vito

  • Metrò del mare in Cilento: tutti gli orari

  • Invasione di insetti rossi a Salerno: la gente scappa dal lungomare

I più letti della settimana

  • Salerno: 5 locali perfetti per trascorrere una serata in riva al mare

  • Sole, mare e panorami mozzafiato: i Giardini del Fuenti incantano grandi e piccini

  • Traffico di droga tra Piana del Sele e Calabria:15 arresti, sequestrati 12mila euro e due pistole

  • "Nero di m...." rissa su Corso Garibaldi a Salerno: arrivano i carabinieri

  • Choc a Sanza, mucche e vitelli trovati morti insanguinati in una strada

  • Curiosità a Salerno, tifosi della Salernitana pescano un grosso calamaro

Torna su
SalernoToday è in caricamento