Atletica, Antonietta Di Martino bronzo nel salto in alto ai mondiali di Daegu

L'atleta cavese ottiene il bronzo nel salto in alto con un 2,00. Oro per la russa Anna Chicerova, argento per la croata Blanka Vlasic. Soddisfatta l'azzurra, che ora guarda ai giochi olimpici di Londra

La cavese Antonietta di Martino ha conquistato la medaglia di bronzo nel salto in alto ai mondiali di atletica leggera in corso a Daegu, in Corea del Sud. L'atleta salernitana aveva ottenuto la qualificazione alla finale e si è classificata al terzo posto saltando sino ad un'altezza di 2 metri. La medaglia d'oro è stata vinta dalla russa Anna Chicerova, seconda la croata Blanka Vlasic. Per la Di Martino un bronzo che vale oro: dopo quattro anni (argento ai mondiali di Osaka in Giappone) la ora 33enne di Cava de' Tirreni sale nuovamente sul podio.

CAVA - POMPEI A PIEDI - Subito dopo la gara, ai microfoni di Rai Sport, la Di Martino si è detta "contentissima" per il risultato raggiunto, confessando di avere avuto dei crampi ai polpacci. L'atleta cavese ha quindi svelato un piccolo retroscena: "Ho strappato una promessa al mio manager Federico Rosa: se avessi vinto una medaglia - ha detto l'atleta campana - saremo andati a Pompei a piedi". Non certo una passeggiata, come la stessa ha illustrato: "Sono 21 chilometri a piedi e li faremo. Mio marito ha invece promesso di prendermi un gatto. Lui non li ama molto ma io si".

UNA STAGIONE DIFFICILE - La medaglia di bronzo conquistata ieri a Daegu vale ancora di più se si pensa alle difficoltà incontrate dall'atleta azzurra nel corso della stagione. A maggio infatti la Di Martino ha riportato una distorsione all'alluce del piede di stacco che l'ha tenuta fuori per due mesi. Nel corso della gara di ieri, alla lunga la Di Martino ha accusato dei crampi ai polpacci, causati probabilmente, oltre che dalla tensione, dal poco allenamento: "All'1 e 97 - ha dichiarato la Di Martino - avevo i crampi nelle gambe, poi anche nei polpacci. Mi manca la rincorsa, ho fatto troppo poche gare quest'anno".

AMBASCIATRICE DI SALERNO NEL MONDO - Grande soddisfazione per il podio di Antonietta Di Martino è stata espressa da due politici salernitani, il presidente della provincia Edmondo Cirielli e il delegato provinciale allo sport Antonio Iannone: "A nome dell'intera amministrazione provinciale esprimiamo viva soddisfazione per il prestigioso podio ottenuto dell'atleta cavese, un'ambasciatrice della nostra terra nel mondo". All'unisono presidente e assessore: "Questa nuova vittoria è motivo di orgoglio per l'Italia e per l'intera provincia di Salerno e dimostra, soprattutto ai più giovani, che l'impegno, la costanza e la dedizione rappresentano le costanti per raggiungere gli anelati traguardi, nello sport e nella vita".

PROSSIMI OBIETTIVI - Pompei a parte, la Di Martino mostra di essere determinata e fa un pensiero ai prossimi giochi olimpici di OltreManica: "Io ho la capa tosta e voglio superare le sventure che mi sono capitate. L'infortunio all'alluce sembra una cosa piccola, ma vi garantisco che fa male. Certo penso a Londra". Auguri per il bronzo Antonietta.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Lite a Pastena tra due giovani: interviene la Polizia Municipale

  • Cronaca

    La sua casa va a fuoco, prova a domare le fiamme ma precipita nel vuoto: uomo ferito

  • Meteo

    Maltempo a Salerno e provincia: nuova allerta della Protezione Civile

  • Cronaca

    Furti in casa da Napoli a Salerno: sgominata la banda di ladri, 13 arresti

I più letti della settimana

  • Inps sbaglia i calcoli della pensione: carabinieri vincono la causa

  • Diecimila assunzioni in Campania: stabilita la data della pubblicazione dei requisiti

  • Sorpresa nel Parco Nazionale del Cilento: su un albero spunta lo scoiattolo bianco

  • Sarno, famiglia africana chiede da mangiare: il vigilantes dell'ospedale la porta al ristorante

  • Lutto a Salerno, addio a padre Claudio Luciano: il dolore dei fedeli

  • Pretende lo sconto sulla casa, carabiniera finisce a processo insieme al marito

Torna su
SalernoToday è in caricamento