Caos serie B: il Foggia trascina la Salernitana al Tar

Giorno decisivo per le sorti della Salernitana. Ricorso d'urgenza del Foggia al TAR contro la Lega e la delibera del 13 maggio. Comuni coinvolti

Foggia contro Lega, Foggia contro Salernitana. La salvezza in serie B si decide in tre round, in tribunale. Oltre alla pronuncia del Collegio di Garanzia del Coni (richiesta dalla FIGC) su abolizione o ripristino dei playout, in aggiunta alla sentenza d'appello (FIGC) sulla richiesta del Palermo (-20 in classifica, anzichè retrocessione), i tifosi della Salernitana sono con il fiato sospeso anche per il ricorso al TAR del Lazio inoltrato dal Foggia contro la delibera di Lega del 13 maggio (retrocesse le ultime 4, Palermo compreso) senza playout. Salernitana citata in giudizio insieme alla Lega. Il Foggia si affida al professore Catricalá, Comune di Foggia ad adiuvandum, Comune di Salerno (coinvolto l'ufficio legale dell'Ente attraverso l'avvocato Di Mauro) a sostegno della tesi del club granata, rappresentato dall'avvocato Gentile. 

Il sindaco

"Ieri sera, avuta la notizia del costituzione ad adiuvandum del Comune di Foggia, ci siamo subito attivati - ha detto il sindaco di Salerno - stamattina alle 7 ero qui a Palazzo di Città per firmare la Procura. Un avvocato è per noi a Roma".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente a Salerno, perde il controllo della moto e cade: morto 16enne

  • La prof fa l'appello e viene sbeffeggiata dagli studenti: il caso a Salerno

  • Lutto nella movida, dolore e commozione per i funerali di Enzo

  • Salerno, alunni vessati in classe: docente allontanata dalla scuola

  • Choc a Santa Maria di Castellabate: trovato un cadavere in spiaggia

  • Incidente in via Croce, muore il giovane Vittorio Senatore: Cetara a lutto

Torna su
SalernoToday è in caricamento