La Lazio prenota Casasola per giugno, arrivano Dezi e Lopez, Bocalon al Venezia

Il difensore granata, autore del gol partita a Palermo, è stato bloccato dalla società biancoceleste ma dovrebbe approdare in massima serie a giugno. Già fissato il costo del cartellino. Sfuma Ceravolo, il Doge in Laguna: contratto fino al 2022

Da sinistra, Bocalon, Castiglia e Casasola - fotoreporter Guglielmo Gambardella

E' fatta per Jacopo Dezi e Walter Lopez, il primo centrocampista dal Parma e l'altro terzino dalla Ternana. Gli umbri in cambio non volevano Mazzarani ma solo Castiglia, che pare essersi convinto al trasferimento. Capitolo Tiago Casasola. Il difensore granata, autore del gol partita a Palermo, è stato bloccato dalla Lazio ma dovrebbe approdare in massima serie a giugno. Già fissato il costo del cartellino: passerà al club capitolino per 2,5 milioni di euro. Dovrebbe accadere, però, al termine del campionato: contratto per 4 anni e mezzo con la Lazio ma contestuale permanenza all'Arechi, con la Salernitana, in prestito.  Difficilmente la Salernitana opererà altri innesti sulla fascia destra, visto che i terzini in organico resterebbero Pucino e appunto Casasola.

Gli intrecci in attacco

Dopo aver messo le mani su Calaiò, la Salernitana ha lavorato ai fianchi dell'agente di Ceravolo: l'accordo con il Parma era stato trovato da tempo, ma la "belva" ha riflettuto ad oltranza, ingolosito dal forcing del Verona e anche della Cremonese. Alla fine della fiera dei sogni, tranne impennate dell'ultimo minuto, resterà a Parma. Bocalon, invece, si è trasferito al Venezia che l'ha ufficializzato: contratto fino al 2022. Dovrebbe restare Djuric, sondato prima dal Padova e poi dall'Ascoli.

Centrocampista e terzino

Gregucci aspetta nel frattempo il centrocampista Jacopo Dezi e l'avrà. Ambiva ad occupare la fascia sinistra con un giocatore duttile ed esperto, cioè Walter Lopez ed è stato accontentato. Sono entrambi assistiti dall'agente Caliandro e la Salernitana ha definito tutto. Gigi Vitale, destinato al Verona. Al club scaligero, invece, aveva guardato anche la Salernitana per arrivare alla punta guineana Karamoko Cissè ma il Carpi ha bruciato tutti sul tenpo e ha ufficializzato l'affare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I clan attivi in provincia di Salerno: nuova relazione dell'Antimafia

  • Blitz a Casa Campitelli di Pagani, scoperta "azienda" della droga: 13 arresti

  • Dramma a Cava, giovane precipita dal balcone e muore

  • Arancini, crocche e specialità siciliane: inaugurata "Mizzica" a Salerno

  • Chiudono le edicole, parlano i giornalai: "Con 800 euro non si può vivere"

  • Paura a Battipaglia, rapinato un supermercato: donna ferita

Torna su
SalernoToday è in caricamento