Clamoroso in serie B: il Consiglio di Lega salva la Salernitana

La Lega di serie B tira la riga e chiude il cerchio sulle retrocessioni. La squadra granata risulterebbe salva senza playout, alla luce della sentenza del Tribunale Federale Nazionale che aveva poche ore prima decretato la retrocessione del Palermo

Marco Mezzaroma, copatron della Salernitana e vice presidente di lega
"In conformità al suddetto dispositivo procede al completamento delle retrocessioni, di cui tre già avvenute sul campo in data 11 maggio 2019 (Foggia, Padova, Carpi) e la quarta (Palermo) decisa dalla Giustizia sportiva". Con questo comunicato stampa, la Lega di serie B tira la riga e chiude il cerchio sulle retrocessioni. La Salernitana, quintultima, risulterebbe salva senza playout, alla luce della sentenza del Tribunale Federale Nazionale che aveva poche ore prima decretato la retrocessione del Palermo per illecito amministrativo. Il condizionale è d'obbligo, perché adesso scatteranno ricorsi a raffica, in primis del Foggia. La Salernitana, che alla luce della decisione della Lega non dovrebbe più giocare e incasserebbe la salvezza senza playout, si radunerá in ogni caso domani (martedì 14 maggio) al centro sportivo Mary Rosy per riprendere gli allenamenti.

Potrebbe interessarti

  • Maxi concorso della Regione Campania: come fare domanda

  • Grosso serpente sul lungomare di Salerno: l'appello dei cittadini

  • Sintomi, rimedi ed esercizi contro il dolore alla cervicale

  • Piano per rapinare un commerciante di Angri, ai domiciliari uno della banda

I più letti della settimana

  • Allerta meteo in Campania, le previsioni nel salernitano

  • Suicidio a Capaccio, 53enne si impicca con un foulard

  • Lutto a Mercato San Severino: il giovane Enzo muore in un incidente in Abruzzo

  • Incidente sull'A2 del Mediterraneo, all'altezza di San Mango: 5 feriti di cui uno grave

  • Si accoltella alla gola e poi si lancia in un dirupo: soccorso giovane a Salerno

  • Sorpresi a fare sesso sulla spiaggia, due turisti scambiati per residenti di Ravello

Torna su
SalernoToday è in caricamento