Coppa Italia, Salernitana - Pisa: le probabili formazioni

Sannino dovrebbe riproporre il 4-4-2 visto in scena a Benevento. Da verificare la posizione di Caccavallo, che potrebbe agire questa volta da trequartista e non da esterno. In difesa, la novità sarà Tuia, ma attenti a Mantovani

Foto di Guglielmo Gambardella

A poco più di 24 ore dal match di Coppa Italia contro il Pisa, mister Sannino sembra aver le idee chiare su quel che dovrebbe essere l'undici da schierare in campo domani sera (ore 19), nella trasferta forzata di Gubbio (sia lo stadio Arechi che l'Arena Garibaldi di Pisa sono indisponibili). Durante la settimana, il tecnico ha provato più soluzioni tattiche, tra cui anche la difesa a tre inserendo a più riprese il giovane Mantovani (l'ex talento della primavera del Toro, ha ben impressionato durante gli scampoli di gara del Vigorito), ed un centrocampo più folto a supporto della coppia d'attacco Coda - Donnarumma, ma tale variante non ha convinto ancora a pieno. Molto più probabile allora che il trainer di Ottaviano opti per il "vecchio" e più collaudato 4-4-2, soprattutto in virtù del fatto che Antonio Zito sarà pienamente disponibile, avendo scacciato ogni tentazione economica proveniente da Foggia. L'unica variante al canovaccio, potrebbe essere la posizione di Giuseppe Caccavallo, che in questa occasione potrebbe agire dietro le punte e non più da esterno di centrocampo: in tal caso il modulo classico verrebbe declinato in un più offensivo 4-3-1-2, schieramento che potrebbe essere - tra l'altro - quello definitivo, visto l'arrivo imminente di Alessandro Rosina, tra i migliori interpreti della categoria nel ruolo di trequartista. 

Davanti a Terracciano, la linea difensiva sarà composta con ogni probabilità da Laverone e Vitale sugli esterni, e da Bernardini e Tuia al centro: quest'ultimo prenderà il posto di Schiavi, non convocato per la trasferta in terra umbra per via di un fastidioso virus intestinale; attenzione però alla sorpresa Mantovani, che potrebbe strappare clamorosamente una maglia da titolare, dirottando così Tuia nuovamente sull'out destro, in luogo di Laverone (il terzino ex Vicenza continua a non convincere del tutto Sannino). A centrocampo, Moro verrà coadiuvato dalle mezzali Odjer e Zito, e come già detto, da Caccavallo in versione trequartista. In avanti, in assenza di alternative di spessore (il giovane Cenaj è per ora un giovane da far crescere) confermatissima la coppia Coda - Donnarumma.

Nelle more, da segnalare le assenze, tra i 19 convocati per Gubbio, di Franco, Rossi e Troianiello (in odor di cessione) ed il portiere Iliadis (non inserito in lista).

Le probabili formazioni: 

Salernitana (4-3-1-2): Terracciano, Laverone (Tuia), Vitale, Bernardini, Tuia (Mantovani), Moro, Odjer, Zito, Caccavallo, Coda, Donnarumma. Allenatore: Beppe Sannino

Pisa (4-3-3): Ujkani, Avogadri, Lisuzzo, Golubovic, Del Fabro, Di Tacchio, Mannini, Verna, Diego Peralta (Lupoli), Lores Varela, Sanseverino. Allenatore: Gianluca Colonnello

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta con l'auto in litoranea a Pontecagnano: muore 47enne

  • "Ecco perchè picchiavo mia moglie": il racconto-choc di un salernitano alla Rai

  • Striscia la Notizia a Salerno: pazienti oncologici rinunciano agli esami per il blocco delle convenzioni

  • Furibonda lite in strada tra avvocatesse, a Pagani: la denuncia

  • Nuova allerta meteo in Campania: ecco le previsioni

  • “Si è spento serenamente”, ma l'uomo è vivo: Sarno tappezzata di "falsi" manifesti

Torna su
SalernoToday è in caricamento