Juventus - Malaga 2 a 0: cronaca, tabellino e commenti

A segno Alessandro Matri al terzo del primo tempo e al settimo della ripresa: Antonio Conte lascia la guida della squadra a Massimo Carrera e si accomoda in tribuna stampa

Juventus - Malaga

Una doppietta di Alessandro Matri e la Juventus, nella splendida cornice dello stadio Arechi, regola la pratica Malaga e lancia un messaggio al Napoli in vista della finale di Supercoppa Italiana da disputare a Pechino. I bianconeri sono affidati alla guida di Massimo Carrera, mentre il tecnico Antonio Conte, al centro della bufera per il calcioscommesse, si accomoda in tribuna stampa.

LA SVOLTA - Tre giri di lancette e la Juventus passa in vantaggio: traversone di Padoin, Matri controlla spalle alla porta, in area di rigore, si gira e calcia nell'angolino alla sinistra di Caballero. E' lì che la gara cambia, l'equilibrio viene infatti subito rotto. In apertura di ripresa, al 7', ancora un goal a bruciapelo, sempre di Matri.

 

CRONACA - Dopo il goal del vantagio bianconero gli spagnoli provano a reagire e collezionano diverse palle goal: al 6' l'ex Maresca, con un tiro dal limite, impegna Storari in angolo. Il pallino è tra i piedi dei biancocelesti, che al 20' sfiorano ancora il pareggio con Joaquin pescato in area da Isco. La squadra di Conte/Carrera prova a far male in rimessa, ma è il Malaga che al 25' sfiora ancora il gol con un colpo di testa di Maresca, il migliore dei suoi: l'ottima risposta di Storari gli nega la gioia del gol. Il primo tempo si chiude con Matri che fallisce il raddoppio.

Nella ripresa, al settimo minuto, i bianconeri chiudono i giochi: traversone di Padoin, il centravanti bianconero mette dentro da due passi. E' il 2 a 0, la Juventus sfiora poi il terzo goal al decimo minuto con Marchisio. Al 34', girandola di sostituzioni salutata da un'ovazione all'ingresso di Leonardo Bonucci, eroe di giornata dei tifosi bianconeri dopo le richieste di squalifica del procuratore Palazzi. Finisce 2-0 tra gli applausi dei 25mila dell'Arechi.

Juventus (3-5-2): 1.Storari (90' Leali); 2 Lucio (Masi); 20 Padoin (80 st'Unteersee); 39 Marrone 90'st Rugani); 22 Asamoah (80'st Giaccherini); 21 Pirlo (80' st Pogba); 8 Marchisio (80' Pazienza); 23 Vidal (46'De Ceglie; 90 Ziegler); 26 Lichsteiner (80'Bonucci); 32 Matri (80'Quagliarella); 12 Giovinco (80'Boakye). All.:Conte

Malaga (4-4-2): 13 Caballero; 2 Jesus Gamez; 5 Demichelis; 7 Joaquin (80' Buonanotte); 8 Toulalan; 10 Portillo (60' Sanchez); 11 S. Fernandez (60'Juanmi); 16 Maresca (60' Camacio); 14 Mathijsen ( 46'Welingthon); 15 Monreal (87'Eliseu); 21 Isco(87' Duda). All.: Pellegrini Marcatori: Matri 3' pt e 7' st.

 

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Richiamato per la mascherina abbassata, reagisce male: uomo bloccato a Salerno

  • Covid-19, sono 6 i nuovi casi positivi in Campania: 1 contagio ad Eboli

  • Pastena, palpeggiata nelle parti intime mentre torna a casa: indagini in corso

  • Covid-19: oggi solo lo 0,09% dei tamponi positivi, 2 nuovi contagi all'ospedale di Eboli

  • Rissa in pieno centro a Pontecagnano: un giovane in ospedale

  • Tragedia sul treno Piacenza-Salerno: tre campi di calcio intitolati a Ciro, Enzo, Peppe e Simone

Torna su
SalernoToday è in caricamento