Kick boxing, è il giovane Picariello il campione mondiale

I Campionati Mondiali di kick boxing della WTKA svoltisi a Massa Carrara hanno sorriso al Team Picaro di Pontecagnano Faiano, seguito dall’esperto tecnico Giuseppe Picaro

E' di Pontecagnano, il vincitore dei campionati mondiali di kick boxing della WTKA, tenuti a Massa Carrara: allori, infatti, per il team Picaro di Pontecagnano Faiano.

La vittoria

Francesco Pio Picariello è l'atleta selezionato per far parte della rappresentativa italiana e già detentore di 4 Titoli Italiani e un titolo Mondiale: si è classificato campione del mondo nella specialità Light Contact,+  classe juoniores categoria – 74 Kg, al culmine di uno splendido anno agonistico, durante il quale ha vinto tutte le gare di preparazione selettiva ed il titolo di Campione Italiano di categoria. 
Durante la finale di categoria del 3 novembre, Picariello, sfidando un atleta francese, ha vinto a seguito di un preciso colpo portato al volto che ha costretto l'atleta transalpino ad abbandonare l’incontro. Vittoria sfiorata anche per l’atleta Alessandro Cappuccio che, a causa di un piccolo incidente in gara, non è riuscito a conquistare anche lui il meritato Titolo.

Gli allori

Ancora una volta il Maestro Peppe Picaro, dunque, ha dimostrato che impegno e tenacia vengono sempre  premiati e grazie ai suoi ragazzi è riuscito nella non facile impresa di bissare i successi dell’anno 2018.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Ceraso e Montano Antilia: stop a eventi e chiusura dei negozi

  • Coronavirus: nuove indicazioni ministeriali in Campania, parlano i sindaci salernitani

  • "Non comunicano i loro rientri dal Nord": la denuncia dei salernitani e l'appello di un cittadino "autoisolato"

  • Malore per una ragazza asiatica a Salerno, tensione nei pressi del Vestuti

  • Coronavirus, De Luca ha deciso: "Scuole chiuse in Campania"

  • Allerta Coronavirus, i sindaci chiudono le scuole: la mappa dei comuni

Torna su
SalernoToday è in caricamento