La voce dei tifosi: "Salernitana, buona la prima, ma la squadra va rinforzata"

La torcida granata saluta con ottimismo la vittoria di rigore contro il Benevento nel secondo turno di Coppa Italia, ma sono parse evidenti un po' a tutti le lacune di una rosa che va assolutamente rimpinguata con calciatori di categoria

Tifosi in curva sud - Foto di archivio - Gambardella

Dopo la vittoria conseguita dalla Salernitana in Coppa Italia ai danni del Benevento, c'è cauto ottimismo tra i tifosi granata. Superato indenne - seppur con qualche affanno - il primo tempo, l'undici di Sannino ha dimostrato poi di aver raggiunto già un buon stato di forma ed una discreta compattezza tra i reparti. Al contempo però, sono parse evidenti le lacune di in una rosa che va assolutamente integrata (in particolar modo la linea mediana) onde evitare di patire le truci sofferenze del campionato scorso.

"C'è da lavorare ancora tanto sia sul campo che sul fronte calciomercato" - afferma Piero Stanco sulla pagina fan Fb di SalernoToday - "Per adesso va bene così, ma mi attendo dalla società gli opportuni correttivi".  Dello stesso avviso anche un altro utente della nostra pagina Facebook che si firma con lo pseudonimo di Granata Sal: "Si tratta ancora di calcio estivo e quindi non bisogna illudersi come lo scorso anno. Alla Salernitana occorrono ancora almeno quattro acquisti, di cui tre di categoria, per fare un campionato tranquillo!". Matteo fa una disamina di quel che la società dovrebbe prendere in sede di mercato, per rimpinguare la rosa messa a disposizione di Sannino: "Per completare la formazione titolare servono almeno un terzino destro, un esterno destro di centrocampo ed un regista vecchia maniera. Se Sannino poi vuole alternare il 4-4-2 con il 4-3-1-2 serve anche un trequartista, vedi Rosina o Cesarini del Pavia. Poi c'è da capire cosa si vuol fare con il portiere. Terracciano alterna buone cose ad amnesie incredibili, denotando gravi problemi di concentrazione. A mio avviso resta un elemento non affidabile per un campionato ad alti livelli". Alberto invece evidenzia la solidità difensiva messa in mostra dalla squadra: "PremessaSalernitana e Benevento sono due squadre che quando saranno in condizione faranno vedere grandi cose. Passando ai granata mi è piaciuta particolarmente la difesa, forte sia tecnicamente che fisicamente: Bernardini risoluto e deciso è già in condizioni fisiche ottimali, Schiavi invece è un po' ritardo, ma ha dalla sua tanta esperienza. Vitale è di un'altra categoria. Da rivedere questo Laverone che quando è subentrato non è che mi abbia convinto molto. Tuia ha fatto il suo pur giocando fuori ruolo". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Striscia la Notizia a Salerno: pazienti oncologici rinunciano agli esami per il blocco delle convenzioni

  • Festa dell'Immacolata: non c'è il pienone in Campania, l'allarme dell'Abbac

  • Si schianta con l'auto contro un albero: morta la 24enne di Auletta

  • La banda dell'Audi: è caccia ai ladri che svaligiano case di Salerno e provincia

  • Piazza della Libertà, i lavori saranno completati dalla "Rcm" di Rainone

  • “Si è spento serenamente”, ma l'uomo è vivo: Sarno tappezzata di "falsi" manifesti

Torna su
SalernoToday è in caricamento