La voce dei tifosi: "Difesa colabrodo contro una Spal mediocre. 3-5-2 non adatto in trasferta"

C'è malumore tra i supporter granata dopo il terzo stop stagionale. Preoccupa la solidità del pacchetto arretrato, ma anche l'inefficacia di un modulo che, almeno in trasferta, non convince

Foto di G. Gambardella

Cambia la stagione, cambia la gestione tecnica, cambiano anche (ma solo in parte) i calciatori, ma la fragilità difensiva della Salernitana quella no, non cambia mai. Superficiale, a tratti imbarazzante, il pacchetto arretrato della squadra granata ha ieri palesato delle lacune tecniche impressionanti, per non dire squalificanti se consideriamo che gli orrori difensivi visti ieri al Mazza sono il frutto di disimpegni errati di calciatori di una certa esperienza. Schiavi, Tuia, Terracciano e Vitale sono stati, loro malgrado, protagonisti in negativo della gara contro una squadra, la Spal, tutt'altro che irresistibile. E se poi Coda e Donnarumma tornano sui livelli dello scorso anno, timbrando il cartellino in trasferta in ben due occasioni, i rimpianti per quello che poteva essere e non è stato diventano ancor più grandi. 
Neanche a dirlo, dopo l'imbarcata di gol, tra i tifosi della Salernitana serpeggia tanto malumore: nemmeno il tempo di godersi la prima vittoria stagionale infatti che la squadra ha prontamente deluso le aspettative.

"Un solo dato riassume tutto: fino ad ora, abbiamo fatto peggio dello scorso anno. Non serve aggiungere altro" - afferma sui social un rassegnato Gigi - . "La squadra non tiene il campo (il che è molto grave, basta guardare i gol presi subito dopo aver segnato) e la difesa è inaffidabile, un vero colabrodo. Odjer è costretto (con scarsi risultati) ad improvvisarsi regista, Rosina invece viaggia a corrente alternata,. Lo scienziato in panchina - troppo integralista a livello tattico - non "vede" neanche un elemento fondamentale come Zito. Insomma, rispetto all'anno scorso non è cambiato nulla". Giovanni Rapuano invece, intervenuto sulla pagina fan di SalernoToday, omaggia ironicamente il ds Fabiani, reo di aver condotto una sessione di calciomercato non altezza della situazione: "Un ringraziamento particolare al direttore sportivo che ha acquistato questi splendidi difensori". Elvio invece punta il dito contro società e tifosi, a suo avviso colpevoli di "accontentarsi" di un campionato di centroclassifica: "A Salerno anche quest' anno è stato creato un organico per ambire a una salvezza tranquilla che va bene al presidente e al 90 % dei salernitani. A me questa categoria invece sta molto stretta perché la città ha molte potenzialità. Personalmente non mi arrabbio per la singola sconfitta, ma solo per la mancata voglia da parte delle componenti di ambire a qualcosa di più di un anonimo campionato. Lotito a sto punto si faccia da parte al più presto!"Matteo lancia invece lancia una stilettata al tecnico Sannino "Non so cosa dire, se prendi tre gol vuol dire che la difesa fa acqua. Sanino a Cesena si vantava di aver lavorato sulla difesa per giustificare nessun tiro in porta. E ora che dice?". Marco ha qualche perplessità sull'efficacia del modulo: "Il 3-5-2 o 3-4-1-2, indicatelo come volete mi sembra inadatto almeno trasferta. Se la linea di centrocampo non offre il necessario filtro, la difesa a tre va in sofferenza, e gli strafalcioni dei centrali sono sì errori tecnici indecenti, certo, ma anche conseguenza di una continua pressione sulla difesa. Il tecnico dovrebbe essere un po' più elastico ed adattare il modulo anche in base allo stato di salute di alcuni calciatori non al massimo, vedi Rosina, che un giorno è irresistibile e l'altro abulico e lezioso".  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maxi concorso Regione Campania: ecco gli idonei alla prima fase

  • Angri, investito da un treno mentre raggiunge il binario: grave studente

  • Incidente in litoranea ad Eboli, auto investe una donna: è morta

  • Dramma alla Cittadella: medico stroncato da un infarto, inutili i soccorsi

  • Travolta da un bus mentre attraversa la strada a Milano: grave maestra salernitana

  • Maltempo a Salerno, cade un grosso albero: disagi a Casa Manzo

Torna su
SalernoToday è in caricamento