Modena - Salernitana 2-0: "Sconfitta pesante al Braglia"

I granata, quasi mai in partita, vengono scavalcati in classifica proprio dai canarini, ripiombando in piena zona play-out. Torrente di nuovo nel pallone

Dopo tre risultati utili consecutivi, la Salernitana cade rovinosamente in casa del Modena, in uno scontro diretto che ha visto i granata quasi mai in partita, abulici, e in nessun momento capaci realmente di mettere in discussione il risultato. Torrente ricade negli errori del passato, proponendo a sorpresa - complice la defezione di Bernardini - un 4-3-1-2 sperimentale che ha "sballottolato" letteralmente quei precari equilibri che la squadra aveva raggiunto faticosamente con il modulo 3-5-2. Incomprensibile l'ostracismo del tecnico nei confronti del bomber più prolifico della squadra, quel Donnarumma che nelle ultime quattro gare è stato schierato o a partita in corso oppure senza una punto di riferimento a supporto.  

Le cronache della gara, salvo alcune sporatiche proiezione offensive estemporanee dei granata, raccontano - ahinoi - di un dominio quasi incontrastato dei padroni di casa. Ma andiamo con ordine. Prima mezz’ora del match avaro di emozioni, quasi soporifera addirittura,  senza sussulti o spunti tecnici degni di nota. Da segnalare in questo lasso di tempo solo un rigore sospetto per un presunto fallo di Popescu  su Colombo,  non ravvisato dall’arbitro.  

Dalla mezz’ora in poi però il Modena comincia a premere il piede sull’acceleratore rendendosi pericolosissimo con due ghiotte occasioni sugli sviluppi due palle inattive:  la prima al 30’ con Rubin autore di uno splendido esterno mancino dai 30 metri che Terraciano smanaccia in angolo con una grande parata; la seconda invece al 31’ con un tiro sottomisura di Granoche che l’estremo difensore granata neutralizza a fatica.

Pochi minuti dopo, la Salernitana risponde con una buona occasione di Coda, ma il suo colpo di testa è troppo alto e poco convinto. I padroni di casa però hanno oramai il pallino del gioco in mano, e al 40’ riescono a sbloccare il risultato, anche se grazie ad un gol irregolare: tiro cross di Giorico, abile a portarsi a spasso Rossi e Bovo, e Belinghieri insacca la palla di testa in evidente posizione di off-side. Evidente per tutti ovviamente meno che per la terna arbitrale. E a nulla valgono le proteste di Lanzaro e compagni. La Salernitana però, come troppe volte è successo in questa stagione, non reagisce e accusa il colpo capitolando per la seconda volta a pochi minuti dalla prima rete subita: al 45’Nardini imbecca con un bel passaggio filtrante  Granoche, splendida finta di quest'ultimo che fa letteralmente sedere Lanzaro e pallonetto delizioso che scavalca Terraciano.  2-0 e Salernitana e Torrente nel pallone.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il secondo tempo si apre sulla falsa riga del finale della prima frazione, con un Modena padrone assoluto del campo pur non facendo niente di trascendentale, e vicino alla terza segnatura al 16’ con le occasioni in rapida successione di Luppi e Rubin, neutralizzate da Terraciano e dalla schiena di Empereur. Della Salernitana intanto non vi è traccia almeno fino al 27’, grazie ad una buona conclusione di Coda neutralizzata in angolo da una tempestiva chiusura in angolo di Marzorati. I tardivi  ingressi di Donnarumma e Milinkovic hanno il merito di dare maggiore quanto meno maggiore dinamicità e capacità offensiva alla squadra, ma Torrente ha esitato troppo a lungo. Al 35’l'unico spunto apprezzabile di marca granata: Gabionetta, con un calcio di punizione magistrale fa gridare al gol i duecento temerari sostenitori salernitani, ma Provedel compie un autentico miracolo togliendo la palla dall’incrocio dei pali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Richiamato per la mascherina abbassata, reagisce male: uomo bloccato a Salerno

  • Covid-19, sono 6 i nuovi casi positivi in Campania: 1 contagio ad Eboli

  • Pastena, palpeggiata nelle parti intime mentre torna a casa: indagini in corso

  • Covid-19: oggi solo lo 0,09% dei tamponi positivi, 2 nuovi contagi all'ospedale di Eboli

  • Covid-19, in lieve aumento i contagi nel salernitano: i dati provinciali

  • Covid-19, nuovo caso positivo a Battipaglia: l'appello della sindaca

Torna su
SalernoToday è in caricamento