Monza-Salernitana, 0-1: la Coppa Italia si tinge di Granata

Primo atto della semifinale di Coppa Italia di Lega Pro. In un match equilibrato, quando il risultato sembra destinato allo 0-0, Ricci in pieno recupero sigla un goal pesantissimo

La spunta la Salernitana su un Monza coriaceo. Possesso di palla, nell'arco della gara, appannaggio dei brianzoli. Gli ospiti, dal canto loro, hanno le occasioni più propizie per passare in vantaggio - due - nel primo tempo. Nel secondo la truppa di mister Gregucci gioca di rimessa e sembra patire la forma smagliante dei giovanotti di casa, compagine di Lega Pro II divisione. Quando manca un nulla al triplice fischio, Ricci sorprende i padroni di casa e realizza un goal che ha il sapore di una seria ipoteca sulla conquista della Coppa tricolore di categoria.

LA PARTITA. Finale di andata di Coppa Italia di Lega Pro. Settimo atto finale nella sua storia per il Monza, alla prima esperienza in tal senso la Salernitana. Partita ad alta intensità va prefigurandosi al Brianteo. Mister Asta propone un 5-3-2 per i padroni di casa e tiene a riposo alcuni big, dando ampia fiducia ai giovani che hanno contribuito all'eliminazione di squadre di categoria superiore ed alla conseguente conquista della finale. Novità anche per i Granata, viste le priorità di campionato. Mister Gregucci, dopo aver ribadito che non esistono nè titolari nè seconde linee, opta per il riconfermatissimo 4-2-3-1: non c'è Mendicino a far da ariete di sfondamento, compito demandato a Fofana. Gustavo-Ampuero-Mounard è il trio della trequarti di campo coperto dal duo Pepetuini-Montervino. In difesa, davanti a Gori, c'è il quartetto Luciani-Bianchi-Tuia-Pasqualini.

Premono i Biancorossi in avvio. Al 6' Santonocito, ben imbeccato con un lancio smarcante di Franchino, di sinistro si rende pericoloso. Percussione di Senigaglia in piena area al 10' che manda in affanno la retroguardia granata. Al 12' parata di Chimini che si oppone in tuffo su un colpo di testa di Bianchi sugli sviluppi di un corner. Al 15' Galimberti impatta di testa e manda di poco fuori. Preme sull'acceleratore il Monza, la Salernitana arranca in più di qualche circostanza. Al 21' il cross insidioso di Santonocito trova la presa alta di Gori. I Granata si vedono al 25' con un tiro dai 20 metri di Ampuero che termina di poco oltre la traversa. Al 39' Gustavo, sullo scarico di Fofana, dopo una serie di finte scarica, in area da posizione leggermente defilata sulla destra, verso la porta avversaria: Chimini vola a deviare in corner. Al 44', assit di Gustavo dalla sinistra, Chimini viene disturbato da un compagno in uscita, la palla termina ad Ampuero che fallisce l'invitante occasione per la rete del vantaggio. Al riposo è 0-0 tra le contendenti, il Monza allenta la presa e la prima frazione, comunque combattuta, ha sporadici sussulti solo nel finale con la Salernitana che sfiora la rete in due circostanze.

Nella ripresa sguscia sulla sinistra l'esterno di casa bianca, il tiro-cross basso e disinnescato a ridosso del palo in presa bassa da Gori. Al 3' azione i velocità del Monza: Sinigallia serve il vicino Ravasi, il tiro di quest'ultimo è rimpallato dalla difesa avversaria e l'estremo difensore ospite blocca. Proseguono gli equilibrati ritmi ad alta intensità ma latitano da ambo le parti nitide occasioni da rete. Al 27' spettacolosa rovesciata in area di Sinigallia con Gori attento nella presa. Al 32' conclusione di destro di Fischer che si spegne di poco sul fondo. Perde di costrutto la manovra della Salernitana, i lanci dalla mediana a pescare Fofana non hanno fortuna. Monza che si lascia senz'altro preferire in questa seconda frazione. reiterato botta e risposta nelle mosse tattiche delle panchine, con la girandola di sostituzioni confezionata dai coach Asta e Gregucci. Al primo dei 4' di recupero Fischer e Galimberti mettono i brividi agli ospiti. Sul capovolgimento di fronte, Ricci, neo-entrato, centra il palo. Un istante dopo, siamo in  pratica allo scadere, Pestrin di destro conclude, sbilenco intervento basso di Chimini, nella circostanza colto fuori dai pali, e l'accorrente Ricci, tenuto in gioco da Galimberti, porta in vantaggio la Salernitana. Il Monza, trafitto a sorpresa, tenta repentinamente la rete del pareggio ma Gori c'è. Al triplice fischio è vittoria per la Salernitana, che si aggiudica, con un colpo di coda, un match equilibrato e brucia un Monza volitivo. Il 16 Aprile il retour-match all'Arechi.

Il tabellino della gara

MONZA (5-3-2): Chimini; Bianchi, Franchino, Galimberti, Zullo, Anghileri; Valagussa, Santonocito (dal 13' st Vita), Candido (dal 39' st Terrani); Sinigaglia, Ravasi (dal 29' st Fisher). A disp.: Teodorani, Morao, Anderson, Said. All. Asta. 

SALERNITANA (4-2-3-1): Gori; Luciani, Bianchi, Tuia, Pasqualini; Perpetuini, Montervino (dal 7' st Pestrin); Gustavo (dal 34' st Foggia), Ampuero, Mounard (dal 26' st Ricci); Fofana. A disp.: Iannarilli, Scalise, Piva, Capua. All. Gregucci. 

Arbitro: Dei Giudici di Latina (ass.: Colì - Villa)

Marcatore: 48' st Ricci (S)

Note: serata serena e campo in perfette condizioni.Spettatori presenti 3520  di cui un centinaio in rappresentanza ospite. Ammoniti: Pasqualini (S), Zullo (M), Pepetuini (S), Ampuero (S), Bianchi (S). Angoli: 7-8. Recuperi: 1' pt - 4' st.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta con l'auto in litoranea a Pontecagnano: muore 47enne

  • Striscia la Notizia a Salerno: pazienti oncologici rinunciano agli esami per il blocco delle convenzioni

  • Festa dell'Immacolata: non c'è il pienone in Campania, l'allarme dell'Abbac

  • Piazza della Libertà, i lavori saranno completati dalla "Rcm" di Rainone

  • “Si è spento serenamente”, ma l'uomo è vivo: Sarno tappezzata di "falsi" manifesti

  • Slitta, pista e renne al San Marzano Christmas Village: attrazioni per i bambini

Torna su
SalernoToday è in caricamento