"Le prime perle": due giorni di nuoto in Costiera nel ricordo di Peppe Lamberti

Si comincia sabato 15 giugno con la gara di mezzo fondo riservata a 450 nuotatori master e agonisti. Il 16 giugno, 5 chilometri di fondo

Il Circolo Canottieri Irno ha ospitato la presentazione della ventesima edizione di Perle della Costiera Amalfitana, edizione 2019, due giornate di nuoto in acque libere (ventesima edizione Memorial  Peppe Lamberti e quarto trofeo Cetara) due giorni di sport, turismo, cultura, spettacolo. La doppia gara, una bracciata dietro l'altra, sarà anche il ricordo e l'omaggio a Peppe Lamberti, anima e motore della Rari Nantes, ex arbitro e dirigente. La kermesse è riservata esclusivamente ad atleti master e agonisti iscritti alla Federazione Italiana Nuoto. Il testimone di Peppe Lamberti è stato raccolto dal figlio Giorgio. 

Le dichiarazioni

"Papà aveva questa gara come sua figlia - dice Giorgio Lamberti - Non inganni il minor numero di iscritti alla gara domenicale, perchè si tratta di uno degli appuntamenti piú importanti del cartellone sportivo nazionale. Il momento clou sarà sicuramente la gara di sabato, che comincerà alle 17.30. Domenica, invece, lo start è fissato alle ore 9 da Cetara. Ci abbiamo creduto, l'abbiamo promossa, abbiamo cominciato a nuotare e ci siamo riavvicinati anche attraverso la costituzione di un'associazione che portasse il nome di papà. Lui accomunava tante persone e attraverso la due giorni di Vietri e Cetara, con 450 persone iscritte, sarà come rivedere a mare la Maratona di New York.

I numeri

Ci sono tredici regioni rappresentate, tanti altleti stranieri, uno dei quali dal Sudafrica. Sarà non solo un evento sportivo ma anche un contenitore di turismo, cultura e spettacolo, perché gli atleti che sono ospiti per due giorni avranno anche modo di soggiornare e godere delle bellezze del territorio". La Capitaneria di Porto ha emesso una ordinanza di interdizione dello specchio acqueo tra Vietri e Cetara, durante lo svolgimento della manifestazione.

Potrebbe interessarti

  • Salerno: 5 locali perfetti per trascorrere una serata in riva al mare

  • "Aiuto, la strada è infestata dai serpenti": allarme dei residenti a Calata San Vito

  • Invasione di insetti rossi a Salerno: la gente scappa dal lungomare

  • Il mare più bello d'Italia è quello di Pollica e del Cilento Antico: parola di Legambiente e Touring Club

I più letti della settimana

  • "Do 1000 euro a chi restituisce il cellulare alla mamma di Alessandro": l'appello di un nostro lettore

  • Dramma a Nocera, precipita dal tetto di una scuola: muore operatore

  • Salerno: 5 locali perfetti per trascorrere una serata in riva al mare

  • "Aiuto, la strada è infestata dai serpenti": allarme dei residenti a Calata San Vito

  • Festeggiano il matrimonio in un ristorante ma non pagano il conto: neo sposini nei guai

  • Salerno, i Nas chiudono laboratorio di analisi: sequestri anche in provincia

Torna su
SalernoToday è in caricamento