Paganese-Nocerina: 1-2, derby sereno per i Rossoneri

A Pontedera la compagine di mister Fontana brinda al suo primo successo stagionale. Vantaggio azzurrostellato di Deli, pari di Evacuo e sorpasso di Lepore su rigore. La squadra di mister Maurizi in inferiorità numerica per tutta la ripresa

Nel derby che non c'è, interdetto al pubblico ed in esilio dall'Agro in Toscana, la spunta la Nocerina. Sembra non terminare il suo terribile momento quando Deli infila alle spalle di Gragnaniello per il vantaggio della Paganese al 4'. Nella circostanza la difesa rossonera si apre sull'incursione dell'esterno avversario che, con relativa facilità, insacca. Poco più di 20' dopo la Nocerina perviene al pareggio: la Paganese sembra amministrare la partita facendosi preferire per la scioltezza del gioco, gli avversari annaspano ma una caparbia sgroppata di Cremaschi sull'out destro genera un assist basso verso il centro, la difesa della Paganese non riesce a spazzare ed Evacuo si ritrova la palla tra i piedi a pochi passi da Volturo. Il pareggio è facile facile.

Segue un alternarsi di giocate da ambo le parti dal non eccleso contenuto tecnico-tattico. Quando la prima frazione sembra scivolare via sul risultato di parità, un retropassaggio corto di Toppan verso Volturo mette in moto lo scatto di Hottor verso la sfera, l'estremo difensore esce dai pali ed atterra col piede destro il centrocampista rossonero: è calcio di rigore  con contestuale espulsione. Siamo al 44': dal dischetto va Lepore che realizza nell'angolino altro alla destra di Svedkauskas comunque sulla traiettoria.

Nella ripresa la Paganese non ci sta, seppur in inferiorità numerica non cede terreno alla Nocerina che più volte va in apprensione. Un paio di nitide occasioni per parte sembrano più volte in procinto di aggiornare il tabellino ma è un nulla di fatto. Prima Hottor, al 27', sciupa un propizio contropiede, poi Novotny, al 28', si fa respingere la botta ravvicinata da Russo, in seguito ancora Novotny, al 33', manda fuori di non molto di testa ed infine Kostadinovic, al 40', spara clamorosamente a lato da distanza ravvicinata. In pieno recupero la Paganese reclama un rigore. Proteste vibranti e viene espulso Martinovic.

Triplice fischio. Nel derby delle cugine desolanti sorride la Nocerina.

Il tabellino

PAGANESE (3-4-3): Volturo; Pepe, Toppan (50' Martinovic), Perrotta; Meola, Giampà, Franco, Amelio; Deli (57' Novothny), De Sena, William (43' Svedkauskas). All.: Maurizi.

NOCERINA (4-4-2): Gragnaniello (57' Russo); Lepore, Sabbione, Kostadinovic, Rizza; Cremaschi, Hottor, Danti, Polichetti (67' Crialese); Jara Martinez (84' Malcore), Evacuo. Allenatore: All.:Fontana.

Arbitro: Dei Giudici di Latina (ass.: Di Federico-Margani)

Marcatori:: 4' Deli (P), 28' Evacuo (N), 44' Lepore su rig. (N)

NOTE: gara disputata in campo neutro a Pontedera e a porte chiuse. Angoli: 3-0 per la Paganese. Ammoniti: Franco (P), Hottor (N), De Sena (P), Novothny (P), Malcore (N). Espulsi: al 43' pt Volturo (P) per fallo da ultimo uomo e al 47' st Martinovic (P) per proteste.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Incidente a San Rufo, auto finisce contro un muretto: 3 feriti

  • Cronaca

    Rapina a mano armata in una macelleria di Scafati: caccia ai malviventi

  • Cronaca

    Sole, mare e coriandoli: boom di presenze a Salerno in attesa del Carnevale

  • Cronaca

    Salerno al setaccio: doppie pattuglie per stanare i veicoli senza assicurazione e revisione

I più letti della settimana

  • Ora legale: lancette in avanti, ecco quando

  • Botti al matrimonio, cavallo del carro funebre si spaventa e muore

  • Pestaggio davanti al locale, parla la vittima: "Denuncerò i buttafuori"

  • Corruzione a Salerno: arrestati il direttore dell'Agenzia delle Entrate, l'imprenditore La Marca e un ex affiliato al clan Maiale

  • Pronuncia formule incomprensibili "contro" un bar e va via: perplessità in via Memoli

  • Neonata salernitana muore al Santobono, madre condannata per omicidio

Torna su
SalernoToday è in caricamento