Pescara-Salernitana, 1-1: battaglia infinita all'Adriatico

Vantaggio dei padroni di casa. Sul finire della prima frazione i Granata restano in dieci ma pareggiano al 60' con una solita magia di Gabionetta. Occasionissime su ambo i fronti per vincere la gara

Foto di Massimo Pica (archivio)

Gradevole spettacolo a Pescara per la quinta giornata del campionato di B. Parte forte la Salernitana che pressa alto a tutto campo, il Pescara non appena riesce a prendere le contromisure passa in vantaggio con un affondo di Valoti al 19' che trafigge Terracciano. Sembra una serata di streghe per i Granata che sbandano e restano in dieci per cumulo di cartellini inflitto dall'arbitro a Schiavi sul finire del primo tempo. Nella ripresa accelera la truppa di mister Oddo, che legittima il vantaggio sfiorando il raddoppio in più circostanze. Ma l'uomo della provvidenza è ancora Denilson Gabionetta che, al 60', con un perfetto tiro a giro rimette in partita la sua squadra. Il Pescara non ci sta ed attacca a tutto campo. La Salernitana resiste e colleziona, alternandosi alle almeno tre chiare occasioni da gol avversarie, due conclusioni insidiosissime. Al triplice fischio è 1-1, recriminano gli abruzzesi per la vittoria sfumata. Sale a 5 punti in graduatoria la truppa di misiter Torrente dopo quattro gare mandate agli archivi.

Il tabellino della gara

PESCARA (4-3-1-2): Fiorillo; Fiamozzi, Fornasier, Zuparic, Zampano; Memushaj, Mandragora (6' st Torreira), Verre (29' st Benali); Valoti; Lapadula, Cocco (15' st Caprari). A disposizione: Aresti, Bunoza, Caprari, Mignanelli, Selasi, Bulevardi, Cappelluzzo. All.: Oddo

SALERNITANA (4-4-2): Terracciano; Colombo, Schiavi, Trevisan, Rossi; Sciaudone (4' st. Perrulli), Pestrin, Moro, Bovo, Gabionetta (29' st Eusepi), Coda (15' st Troianiello). A disposizione: Strakosha, Pollace, Franco, Empereur, Odjer, Milinkovic. All.: Torrente

PArbitro: Nasca di Bari

Reti: 19' Valoti (P), 15' st Gabionetta (S)

Note: serata serena, spettatori 3000 circa con una sparuta rappresentanza ospite. Ammoniti: Moro (S), Mandragora (P), Rossi (S), Memushaj (P), Troianiello (S). Espulso: Schiavi (S) per doppia ammonizione al 45'pt . Angoli: 4-3. Recuperi: 2′ pt – 5’ st.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma a Sant'Egidio, donna muore folgorata nella doccia

  • Colto da malore mentre l'amico fa benzina: muore 30enne a San Mango Piemonte

  • Travolto da un treno ad Angri: Tobia è morto, Agro a lutto

  • Morto investito da un treno, la sorella: "Vorrei abbracciare chi ha avuto il cuore di mio fratello"

  • Paura nel Golfo di Policastro, registrate quattro scosse di terremoto in mare

  • Incidente sulla Cilentana, muore anche la 17enne di Albanella

Torna su
SalernoToday è in caricamento