Salernitana: intervento riabilitativo per Mantovani, divulgato il calendario delle amichevoli durante il ritiro

Di Tacchio: "Sta nascendo un grande gruppo e questo alla lunga potrà fare la differenza. Sarà molto importante non abbatterci nei momenti di difficoltà della stagione ma lavorare per capire gli errori”

"In questi primi giorni di ritiro le sensazioni sono molto positive, il mister sta trasmettendo la sua idea di calcio, ama costruire il gioco dal basso e noi ci stiamo concentrando sulle sue idee. Siamo consapevoli che si sta creando qualcosa di importante, sono arrivati tanti giocatori nuovi che si sono messi subito a disposizione e sicuramente daranno un grande contributo.

Personalmente cercherò di dare sempre il massimo e di essere un punto di riferimento per i compagni. Adesso dobbiamo concentrarci per affrontare una stagione che sarà molto lunga e difficile.”  

Lo ha detto il centrocampista della Salernitana Francesco Di Tacchio intervenuto nel ritiro di San Gregorio Magno. “Il lavoro paga sempre, l’importante è dare sempre tutto in ogni allenamento e poi i risultati arriveranno. - continua - Sappiamo che la Serie B è un campionato molto imprevedibile, non dobbiamo porci limiti ma ragionare una partita alla volta per capire dove possiamo arrivare. Il mister è un maestro di calcio, cura molto i particolari, è capace di far migliorare ogni singolo giocatore e sta lavorando sulla testa di ogni singolo per eliminare le negatività che può aver lasciato la scorsa stagione. Sta nascendo un grande gruppo e questo alla lunga potrà fare la differenza. Sarà molto importante non abbatterci nei momenti di difficoltà della stagione ma lavorare per capire gli errori”.

Intanto, la società rende noto il programma delle amichevoli nel corso del ritiro:

  • Mercoledì 24/7  – Ore 17:30: Salernitana – Sambenedettese
  • Domenica 28/7 – Ore 17:30: Salernitana – Picerno

Fuoriprogramma, infine, l'intervento riabilitativo a cui dovrà sottoporsi Valerio Mantovani, a seguito di una tendinopatia al flessore destro ed esiti di una lesione del muscolo otturatore. Il calciatore ne avrà per almeno sei settimane.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma tra le due Nocera, giovane geometra si toglie la vita

  • Eboli, sequestrata una macelleria: il proprietario tenta di aggredire i carabinieri

  • Ultras Salernitana a lutto: è morto Antonio Liguori

  • Roccadaspide, raccoglie castagne cadute sulla strada: minacciato con un'ascia per il "furto"

  • Settecentomila lettere in partenza dall'Agenzia delle Entrate

  • Allaccio abusivo all'energia elettrica: torna libero il titolare del "Giardino degli Dei"

Torna su
SalernoToday è in caricamento