Salernitana e Cerci, prove di divorzio: deciderà il Collegio Arbitrale

Il club granata non ha gradito il comportamento del calciatore che ha pubblicato su instagram la propria cartella medica, spiegando che avrebbe provveduto da solo a fare chiarezza. Rischia la rescissione del contratto per giusta causa

Già logoro da tempo, il rapporto tra la Salernitana e l'attaccante Alessio Cerci è ormai ai titoli di coda. Il club granata non ha gradito il comportamento del calciatore che ha pubblicato su instagram la propria cartella medica, spiegando che avrebbe provveduto da solo a fare chiarezza sul proprio infortunio. Rischia la rescissione del contratto per giusta causa. E' un'ipotesi molto concreta, alla quale sta lavorando il legale della Salernitana, l'avvocato Gian Michele Gentile.

La strategia del club

"La rescissione contrattuale per giusta causa è un aspetto che stiamo valutando. Il calciatore ha sbagliato, deve prendere consapevolezza delle proprie azioni, ha fatto una cosa che riteniamo grave - ha detto l'avvocato Gentile - Adesso bisogna capire quanto sia grave e se, in base alla portata del gesto, adire al Collegio Arbitrale proponendo la risoluzione oppure irrogargli una multa. Nel caso della multa, tocca al calciatore presentarsi al Collegio chiedendo l'annullamento. Nel caso della richiesta di annullamento abbiamo dieci giorni di tempo, da quando è stata pubblicata la diagnosi sui social, per ricorrere al Collegio Arbitrale Lega B".
 

La partita

Nel frattempo domani, domenica 29 dicembre, la Salernitana scenderà in campo a La Spezia. L'allenatore Gian Piero Ventura, che ritorna in panchina dopo la squalifica e dopo la roboante vittoria dei granata per 4-0 contro il Pordenone, non ha potuto convocare Migliorini e ripresenterà Billong al centro della difesa. Jallow è debilitato dalla febbre. In attacco si va verso la conferma del tandem Djuric-Gondo. Non sono partiti con la squadra Migliorini, Pinto e Giannetti. Aggregato il baby Novella.

La foto che pubblichiamo è di Nicola Ianuale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I clan attivi in provincia di Salerno: nuova relazione dell'Antimafia

  • Blitz a Casa Campitelli di Pagani, scoperta "azienda" della droga: 13 arresti

  • Dramma a Cava, giovane precipita dal balcone e muore

  • Arancini, crocche e specialità siciliane: inaugurata "Mizzica" a Salerno

  • Chiudono le edicole, parlano i giornalai: "Con 800 euro non si può vivere"

  • Paura a Battipaglia, rapinato un supermercato: donna ferita

Torna su
SalernoToday è in caricamento