Salernitana, 4 gol al Monopoli nella notte delle "stelle"

Davanti a tremila spettatori giunti all'Arechi per assistere anche alla presentazione ufficiale della squadra con tanti volti nuovi, i granata hanno sbloccato il risultato con Castiglia e poi rimediato al provvisorio pareggio pugliese. A segno Casasola, Mazzarani, Anderson

Foto Gambardella

Per i gol degli attaccanti, ripassare in campionato. In attesa delle zampate vincenti di Jallow e Djuric, la Salernitana batte 4-1 con le reti dei gregari il Monopoli nella sfida amichevole preludio al debutto in serie B, contro il Palermo, il 25 agosto. Allo stadio Arechi, in occasione della partita preceduta dalla presentazione ufficiale della squadra alla tifoseria, Colantuono schiera subito i big del calciomercato e si riserva alla ripresa la carta Di Gennaro, ultimo botto estivo.

La partita

Sblocca subito Castiglia, già in forma campionato. Dopo il pareggio del Monopoli con Sounas - complici errori della retroguardia e del portiere Micai, fuori dai pali - la Salernitana rimedia con Casasola, poi cala tris e poker con Mazzarani e Andrè Anderson, stessso cognome ma ruolo diverso rispetto all'olandese Djavan, assente nel vernissage dell'Arechi ma pronto ad aggregarsi alla truppa allenata da Colantuono, in vista del campionato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La presentazione

La sfida amichevole è stata preceduta dalla presentazione ufficiale della squadra, affidata a Luca Scafuri accompagnato da Eva Manduca. Standing ovation per Di Gennaro, Jallow, Djuric, per i veterani Rosina e Pucino, quest'ultimo fresco di rinnovo contrattuale. Spazio non solo per i cori dei tifosi, presenti in tremila unità, ma anche per la solidarietà. Un lungo striscione, concluso con l'invito "Rialzati Genova", ha accompagnato il minuto di silenzio per ricordare le vittime in Liguria, dopo il crollo del ponte Morandi. Schiavi, il capitano della Salernitana, ha letto un messaggio di cordoglio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapertura dei ristoranti in Campania: la Regione pubblica il video

  • Giù dal quinto piano di casa, dramma a Nocera: muore ragazzo di 16 anni

  • Pastena, palpeggiata nelle parti intime mentre torna a casa: indagini in corso

  • Fiume Sele: dopo il lockdown, un'esplosione di colori e biodiversità

  • Rissa in pieno centro a Pontecagnano: un giovane in ospedale

  • Sparatoria in pieno centro cittadino, a Salerno: arrestato l'autore dei colpi

Torna su
SalernoToday è in caricamento