Restyling completato ma Arechi semi deserto per Salernitana-Cosenza: le formazioni ufficiali

E' stata ultimata anche l'installazione dei sediolini e del cavalluccio marino nella curva Sud Siberiano. La Salernitana ha chiamato a raccolta i tifosi abbassando il prezzo dei biglietti ma la prevendita non decolla. Gregucci ha scelto la formazione

Il Venezia pareggia al 96' contro il Pescara e il Livorno ha sconfitto il Carpi: la Salernitana è costretta a battere il Cosenza, "scortata" da circa 600 tifosi, per chiudere i conti con la salvezza. La squadra di Gregucci, che ha scelto l'Hotel Mediterranea come quartier generale ricevendo venerdì sera anche la visita degli ultras, non ha alternative ai tre punti, se vuole evitare la gara spareggio, l'11 maggio a Pescara, contro una squadra che deve adesso difendere il quinto posto, utile per i playoff, dopo essersi complicata la vita proprio con il Venezia.

La spaccatura

E' stata ultimata anche l'installazione dei sediolini e del cavalluccio marino nella curva Sud Siberiano. Lo stadio è colorato ma non sarà caloroso e rumoroso come ai vecchi tempi, "tutto imballato" come lo ricorda Gregucci, quando ripensa alla sfida-spareggio dei vecchi tempi, sempre in notturna, contro l'Ascoli, nel 2005. La Salernitana ha chiamato a raccolta i tifosi abbassando il prezzo dei biglietti ma la prevendita non decolla e soprattutto continua ad esserci spaccatura tra gli ultras. Gli Ums hanno già annunciato che continueranno a disertare e un altro striscione di contestazione, destinato al co-patron Lotito, è stato esposto nella zona orientale della città, nel quartiere Q4.

Le formazioni ufficiali

Dopo aver messo in cassaforte la salvezza, l'allenatore del Cosenza, Piero Braglia ha già annunciato che darà spazio a tutti i giocatori che hanno giocato di meno nell'ultimo periodo, "perchè - ha detto - è un discorso di motivazioni e noi non vogliamo fare sconti, onorando anche la presenza dei nostri tifosi che ci seguiranno in massa". Di contro, il tecnico granata Angelo Gregucci ha deciso di rilanciare dal primo minuto il fantasista Rosina. Rientra Lopez, reduce dalla squalifica. L'uruguagio schierato in difesa al posto di Gigliotti. Sulla sinistra Memolla.

SALERNITANA (3-4-1-2): Micai; Mantovani, Schiavi, Lopez; Casasola, Minala, Di Tacchio, Memolla; Rosina; Djuric, Calaiò. A disp. Vannucchi, Odjer, D. Anderson, Vuletich, Akpa Akpro, Gigliotti, Migliorini, Volpicelli, Orlando, A. Anderson, Jallow, Mazzarani. All. Gregucci

COSENZA (3-5-2): Saracco; Capela, Schetino, Legittimo; Bittante, Bruccini, Palmiero, Trovato, D’Orazio; Garritano, Tutino. A disp. Perina, Dermaku, Embalo, Sueva, Sciaudone, Mungo, Maniero, Izco, Baez. All: Braglia

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maxi concorso Regione Campania: ecco gli idonei alla prima fase

  • Dramma a Sant'Egidio, donna muore folgorata nella doccia

  • Colto da malore mentre l'amico fa benzina: muore 30enne a San Mango Piemonte

  • Travolto da un treno ad Angri: Tobia è morto, Agro a lutto

  • Morto investito da un treno, la sorella: "Vorrei abbracciare chi ha avuto il cuore di mio fratello"

  • Paura a Salerno, le onde invadono la spiaggia di Santa Teresa

Torna su
SalernoToday è in caricamento