Salernitana, pasticcio playout: decide il Collegio di Garanzia del Coni

Si è svolto stamattina il Consiglio Federale. All'ordine del giorno c'era anche il caos serie B, dopo la delibera di Lega che chiude il capitolo salvezza, senza playout. Gravina, presidente della Federcalcio, parla di "interpretazioni discordanti"

Sarà il Collegio di Garanzia del Coni, che si riunirà entro il 23 maggio, a dirimere le controversie e ad esprimersi sulla disputa dei playout di serie B. "Gli chiederemo un parere, perché ci sono pareri discordanti e due correnti di pensiero". Lo ha annunciato in conferenza stampa Gabriele Gravina, presidente della Federcalcio, a margine del Consiglio Federale. 

Le dichiarazioni

"C’è un’interpretazione che lascia prevalere il merito sportivo, cioè il Palermo quarta squadra retrocessa. La seconda corrente di pensiero, invece, fa leva sulla interpretazione dello scorrimento di classifica e dunque sulla necessità che Foggia e Salernitana disputino i play-out - ha chiarito Gravina - Per evitare tensioni ulteriori, ho comunicato al Consiglio Federale di attendere la decisione sull’appello del Palermo. Nelle more, chiederò, in base all’articolo 12 bis comma 5, un parere al Collegio di Garanzia del Coni. A quel punto deciderò se sarà necessario o meno disputare i play-out”.

Le polemiche

Il polverone e la levata di scudi (non solo di Foggia e Palermo, retrocesse) ma anche del presidente della Federcalcio, Gabriele Gravina, scaturiscono dalla decisione del Consiglio di Lega di decretare quattro retrocessioni (Palermo, Padova, Carpi e Foggia) senza la disputa dei playout.

Mezzogiorno di fuoco

Si è svolto stamattina il Consiglio Federale. All'ordine del giorno c'era anche il caos serie B. Dopo la riunione, alla quale ha preso parte anche il co-patron granata Claudio Lotito, reduce dalla conquista della Coppa Italia con la Lazio, la Federcalcio ha convocato una conferenza per tentare di chiarire questa situazione di impasse. 

Lo scenario

Il Collegio di Garanzia del Coni è invitato ad esprimersi. Domani, venerdì 17 maggio, dovrà nel frattempo pronunciarsi anche sulla restituzione di punti richiesta dal Foggia. Una ipotesi che la Salernitana (è partito un contro ricorso) vuole e deve scongiurare, perché il Foggia, oggi retrocesso, la scavalcherebbe in classifica. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma tra le due Nocera, giovane geometra si toglie la vita

  • Incidente mortale a Baronissi, il ragazzo che guidava interrogato dal gip: "Non ricordo nulla"

  • Eboli, sequestrata una macelleria: il proprietario tenta di aggredire i carabinieri

  • Via Pietro del Pezzo: rissa in pizzeria, intervengono i carabinieri

  • Ultras Salernitana a lutto: è morto Antonio Liguori

  • Delitto di Baronissi, l'imputato "cosciente ma con disturbi della personalità"

Torna su
SalernoToday è in caricamento