Salernitana, Minala chiede scusa a tutti ma viene squalificato per tre giornate

Il centrocampista camerunese, in un lungo post pubblicato sui social, ha ricostruito la serata da incubo che ha vissuto a Venezia: una sua gomitata a Modolo aveva lasciato la Salernitana in dieci uomini. La squadra e i tifosi, a salvezza raggiunta, lo hanno perdonato

Minala, foto archivio - reporter Gambardella

Menichini perdona, il giudice sportivo no: Joseph Minala è stato squalificato per tre giornate. La motivazione: "Per avere, al 45' del primo tempo, colpito violentemente un calciatore avversario con una gomitata allo stomaco". Sanzionato anche il Venezia con tremila euro di multa a titolo di responsabilità oggettiva, "per aver consentito, al 39' del primo tempo, l’ingresso nel recinto di giuoco di un proprio tesserato, non inserito nella distinta di gara, che assumeva un atteggiamento minaccioso nei confronti dei componenti la panchina aggiuntiva della squadra avversaria".

L'incubo

Da eroe del "Partenio" di Avellino all'harakiri di Venezia. Joseph Minala, centrocampista della Salernitana, ha ricostruito in un lungo post pubblicato sui social la propria serata da incubo vissuta in Laguna: una sua gomitata a Modolo aveva lasciato la Salernitana in dieci uomini. La squadra e i tifosi, a salvezza raggiunta, lo hanno perdonato.

Il post

"Salerno.. sono orgoglioso di questa maglia granata, ma sono anche distrutto, mi dispiace veramente e chiedo scusa a tutti per la mia ingenuità. Ringrazio comunque i miei compagni e sono contento di questa vittoria che abbiamo raggiunto".

Segui la tua squadra in diretta streaming su DAZN.
Il primo mese è GRATIS!

Potrebbe interessarti

  • Salerno: 5 locali perfetti per trascorrere una serata in riva al mare

  • "Aiuto, la strada è infestata dai serpenti": allarme dei residenti a Calata San Vito

  • Invasione di insetti rossi a Salerno: la gente scappa dal lungomare

  • Il mare più bello d'Italia è quello di Pollica e del Cilento Antico: parola di Legambiente e Touring Club

I più letti della settimana

  • "Do 1000 euro a chi restituisce il cellulare alla mamma di Alessandro": l'appello di un nostro lettore

  • Dramma a Nocera, precipita dal tetto di una scuola: muore operatore

  • Salerno: 5 locali perfetti per trascorrere una serata in riva al mare

  • "Aiuto, la strada è infestata dai serpenti": allarme dei residenti a Calata San Vito

  • Festeggiano il matrimonio in un ristorante ma non pagano il conto: neo sposini nei guai

  • Salerno, i Nas chiudono laboratorio di analisi: sequestri anche in provincia

Torna su
SalernoToday è in caricamento