Salernitana-Teramo, 3-1: riscatto granata in Super Coppa

Sipario sulla stagione della truppa di mister Menichini. Battuti con merito gli abruzzesi e salgono a tre punti, appaiando il Novara, in attesa dell'ultimo atto del mini-torneo

Foto di Massimo Pica (repertorio)

Riecco la Salernitana, quella che ha trionfato in campionato. Nonostante le assenze, Gabionetta e soci si rifanno dopo la sconfitta alla prima giornata e stendono gli avversari in attesa del risultato di Teramo-Novara di sabato, che segnerà la fine del mini-torneo e decreterà chi alzerà la Super Coppa di Lega Pro. Sotto la battente pioggia, in un Arechi per pochi intimi, la Salernitana passa dopo appena 30'' con Gabionetta, che penetra tra la blanda difesa del Teramo, raccogliendo una verticalizzazione, e spedisce in porta. Il Teramo è pericoloso in due circostanze con tiri dalla distanza, ribattuti in corner da Russo. Segue la possibilità dello squillo per Calil, che va al dischetto al 33' per il tentativo di realizzazione del calcio di rigore: il tiro, centrale, prima è respinto dal portiere avversario, di poi il brasiliano manda alle stelle oltre il montante la ribattuta a porta sguarnita. L'estremo difensore di casa, però, non è esente da colpe, al 41', quando si fa sorprendere sul proprio palo dal tiro dal limite dell'area di Fiore per il pareggio degli ospiti. Nella ripresa, al 3', gloria per Cristea che riporta i Granata avanti, il rumeno raccoglie palla, su suggerimento di Favasuli, e con un tiro mortifero insacca. Il Teramo tenta di macinare gioco e si segnala con un paio di conclusioni dalla distanza, ma la Salernitana è attenta e compatta. Per il 3-1 ci pensa Lanzaro, che trova, al 17', l'inzuccata vincente su corner di Favasuli. La traversa di Bovo qualche giro di lancette dopo, su passaggio di Gabionetta, è la legittimazione dell'evidente superiorità della Salernitana, seppur priva di molte pedine, su un Teramo apparso al quanto tremebondo.

Il tabellino della gara

SALERNITANA (4-3-3): Russo; Grillo (13′ st Bianchi), Lanzaro, Bocchetti, Franco; Bovo, Pestrin, Favasuli; Gabionetta (34′ st Perrulli), Cristea (45′ st Cappiello), Calil. A disp: Gori, Penta, Dragonetti, Tagliavacche. All: Menichini.

TERAMO (3-5-2): Narduzzo; Speranza, Diakitè, Perrotta; Brugaletta (34′ st Di Paolantonio), Fiore, Amadio, Cenciarelli (21′ st Petrella), Masullo (13′ st Di Matteo); Lapadula, Donnarumma. A disp: Tonti, Scipioni, Caidi, Di Matteo, Bucchi. All: Vivarini.

Arbitro: Caso di Verona (Della Vecchia/Scatragli)

Reti: 1’ pt Gabionetta (S), 41′ pt Fiore (T), 3′ st Cristea (S), 18′ st Lanzaro (S). Ammoniti: Bocchetti (S), Amadio (T);

Note: serata di pioggia, campo in ottime condizioni. Ammoniti: Bocchetti (S), Amadio (T). Angoli: 4-4; Recupero: 0′ pt – 4′ st; Spettatori: 1785 di cui una cinquantina proveniente dall'Abruzzo.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Controlli presso autofficine e autolavaggi: 17 denunce e sanzioni per 43mila euro

  • Cronaca

    Approfitta dell'assenza dei genitori per palpeggiare una ragazzina: operaio arrestato a Montecorvino

  • Cronaca

    Annuncia il suicidio chiamando il 112, viene salvata dai carabinieri

  • Cronaca

    Fallisce rapina in un tabacchi di Nocera, patteggia la condanna

I più letti della settimana

  • Cilento, avvistato pesce-killer nel mare di Palinuro

  • Battipaglia: molesta una ragazzina, poi chiama gli amici e picchiano a sangue il padre

  • Tromba d'aria in Costiera: caos tra Maiori e Ravello

  • Masso si stacca dal costone e colpisce un'auto: conducente in ospedale

  • Dramma a Cava, anziana travolta e uccisa da un'auto in retromarcia

  • Furto in una casa di Giovi, vittime narcotizzate e derubate di notte

Torna su
SalernoToday è in caricamento