De Luca - Tosi, i due sindaci amici nella finale play off per la serie B

Le squadre delle due città amministrate dai sindaci amici più amati d'Italia si affronteranno nella doppia finale play off di Lega Pro prima divisione per conquistare la serie B

La finale dei play off del campionato di Lega Pro per conquistare la promozione in serie B vede di fronte Salernitana e Verona. Guarda caso, le squadre delle città amministrate dai due sindaci più amati d'Italia, da una parte Vincenzo De Luca (centro sinistra) e dall'altra Flavio Tosi (Lega Nord). Due sindaci anche molto amici tra di loro: il leghista Tosi, attirandosi anche qualche critica dalla sua maggioranza governativa, mai ha fatto mistero della sua ammirazione per il sindaco di Salerno Vincenzo De Luca, che da par suo ha sempre ricambiato la stima nei confronti del collega.

Due città molto diverse ma due sindaci molto simili nelle idee e nei modi di amministrare le rispettive comunità. Proprio nei giorni scorsi Vincenzo De Luca si era recato a Verona, "ospite" dell'amico Flavio Tosi, per partecipare ad un dibattito sul federalismo. Il primo cittadino di Salerno, passeggiando per le strade della città accompagnato dal "padrone di casa" Tosi, è stato avvicinato da numerosi cittadini veronesi che si sono complimentati per i risultati conseguiti nell'amministrazione della città di Salerno. Lo stesso Tosi aveva rinnovato a De Luca i suoi complimenti per il recente successo elettorale.

Un clima di stima, amicizia e cordialità tra i due sindaci e simbolicamente tra le due città. L'auspicio è ovviamente che lo stesso clima possa registrarsi anche in occasione della doppia finale play off che vale la promozione in serie B: le tifoserie di Salernitana e Verona mai sono andate d'accordo e gli estremismi da una parte e dall'altra in diverse occasioni purtroppo sono andati oltre la pura rivalità sportiva. Domenica prossima la finale d'andata a Verona, il 19 giugno partita di ritorno a Salerno.

 

 

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I clan attivi in provincia di Salerno: nuova relazione dell'Antimafia

  • Dramma a Cava, giovane precipita dal balcone e muore

  • Arancini, crocche e specialità siciliane: inaugurata "Mizzica" a Salerno

  • Chiudono le edicole, parlano i giornalai: "Con 800 euro non si può vivere"

  • Suicidio a Campagna, 31enne si toglie la vita: comunità a lutto

  • Bloccano l'auto di una donna e poi la prendono a schiaffi: due arresti a Battipaglia

Torna su
SalernoToday è in caricamento