Salernitana: presi Frison e Donnarumma. Arechi strapieno per il derby

In chiusura di calcio-mercato il D.S. granata Fabiani piazza un colpo per la porta ed un altro per l'attacco. Calil e Russotto ceduti al Catania. Ottima risposta dei tifosi in vista della gara coi Lupi

Foto di Massimo Pica (archivio)

Alfredo Donnarumma, classe 1990 e proveniente dal Teramo, è un'altra nuova punta granata dopo l'acquisto di Massimo Coda, altro centravanti, di venerdì scorso e del difensore Andrea Rossi del giorno seguente. Si tratta di una pedina interessante, abile a svariare su tutto il fronte offensivo e con una certa assiduità in fase realizzativa. Anche Alberto Frison, portiere classe 1988, è della Salernitana quasi sul suono della sirena della chiusura del calcio-mercato estivo. Di provata esperienza per la cadetteria, giunge da Catania e, vista l'indisponibilità di Strakosha per i concomitanti impegni con la nazionale albanese, difenderà la porta dei Granata nel derby contro l'Avellino di domenica pomeriggio per la prima giornata del campionato di Serie B 2015-2016. Per la difesa tesserato il brasiliano Alan Empereur, ventunenne svincolato dal Teramo. Non si concretizza l'atteso ingaggio del centrocampista Francesco Lodi e la truppa a disposizione di mister Vincenzo Torrente finisce, così, col ritrovarsi con i soli Bovo, Moro, Pestrin e Sciaudone in organico nella zona nevralgica del campo oltre ai giovanissimi Moses Odjer e David Milinkovic.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul fronte cessioni, Caetano Calil, bomber della scorsa stagione, nel solco dell'asse Salerno-Catania di questo mercato, si accasa in Sicilia così come il collega di reparto Andrea Russotto e il portiere Luca Liverani, giunti appena il mese scorso a Salerno. Andrea Nalini, a tutt'oggi infortunato e che riprenderà a pieno regime ad ottobre, non migra verso le falde dell'Etna e resta alla corte della squadra di patron Claudio Lotito. Si ricorda che le nuove norme della Lega di serie B impongono ad ogni squadra di tesserare al massimo 18 giocatori over 23, due under 23, due bandiere (giocatori che abbiano militato almeno 4 stagioni nella stessa squadra) ed under 21 senza limiti. Ottima risposta, intanto, della torcida granata in termini di biglietti acquistati in prevendita in vista della partita con i "cugini" Lupi, a dispetto di una campagna abbonamenti che langue per sottoscrizioni: nella sola prima giornata di oggi sono stati acquistati poco meno di 3000 tagliandi. Si profila un Arechi spettacolare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19, ad Avellino spunta anche il virus di "Festa": il sindaco tra gli assembramenti incita la movida contro Salerno

  • Va in Brasile per far visita alla figlia e non riesce più a tornare: l'appello di un salernitano alle istituzioni

  • Assembramenti e cori contro Salerno, Selvaggia Lucarelli: "Ad Avellino i lanciafiamme di De Luca"

  • Incidente a Pontecagnano, morte cerebrale per il 37enne

  • "C'è una bomba a Fratte": strade chiuse al traffico e artificieri all'opera, ma è un falso allarme

  • De Luca ospite di Gramellini su Rai 3: dalla Campania sicura, ai "raddrizzatori di banane"

Torna su
SalernoToday è in caricamento