Spese extra per i vigili urbani: la Salernitana porta il Comune in tribunale

Causa assegnata alla Seconda Sezione Civile del tribunale di Salerno. Nominato il giudice Ansalone

Toccherà al giudice Ansalone, nominato dal presidente del tribunale di Salerno, dirimere la controversia tra Salernitana e Comune di Salerno, in merito alle spese extra sostenute per inviare i vigili urbani allo stadio Arechi, durante le gare casalinghe dei granata.

La querelle

Sono coinvolte 20 partite, campionati 2018/2019 e 2019/2020, costo 200mila euro. Il Comune ha chiesto alla Salernitana di pagare. Il club granata ha impugnato la messa in mora e ha chiesto al tribunale di Salerno - Seconda Sezione Civile - di pronunciarsi. Lotito e Mezzaroma ritengono di non dover pagare, perchè la Salernitana è responsabile solo di ció che accade all'interno dello stadio. I vigili, invece, operano all'esterno e il loro impiego è stato richiesto - è la tesi del club - dalla Questura. La Salernitana ha anche indicato una prima data utile per la fissazione dell'udienza: 25 febbraio. Toccherà al giudice Ansalone confermarla o fissare una data successiva.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I clan attivi in provincia di Salerno: nuova relazione dell'Antimafia

  • Blitz a Casa Campitelli di Pagani, scoperta "azienda" della droga: 13 arresti

  • Dramma a Cava, giovane precipita dal balcone e muore

  • Arancini, crocche e specialità siciliane: inaugurata "Mizzica" a Salerno

  • Chiudono le edicole, parlano i giornalai: "Con 800 euro non si può vivere"

  • Paura a Battipaglia, rapinato un supermercato: donna ferita

Torna su
SalernoToday è in caricamento