rotate-mobile
SalernoToday Capaccio / Via Sandro Pertini

Il 27 giugno...grazie a tutti voi

A quest'ora suonava il telefono di casa, e rispondeva papà:" Senti, c'è tuo figlio che non si è sentito bene, ora è in Ospedale ad Agropoli". Tutto parte da qui, da quel 27 giugno ore 10.10. È un giorno che non ricordo, eppure non lo potrò mai dimenticare per tutta la vita. Voglio ringraziare, ancora, Fabio Puglia, Raffaele Polito, Davide Mirarchi, e tutti coloro che mi hanno tirato fuori dall'acqua ed aver effettuato il primo soccorso. I medici: Dottoressa Monaco, Dottor Cianciola e Ciliberti. Tutti gli infermieri: Michela, Massimo, Nadia, Antonio, Gerardo, Beniamino, Alessandro, Aulisio, Rossana, Lello, Silvana, Peppe, Sara e Barbara e tutti quanti gli altri che mi hanno dato una grande mano, non soltanto in modo fisico, ma soprattutto come sostegno morale. Voglio ringraziare i miei più stretti amici, Cristian, Jury, Vittorio, Nando, Luciano, e tantissimi altri (non si arrabbiano gli altri). Ma voglio ringraziare principalmente alla mia famiglia, alla mia sorella/cugina Monica e in fine, alla mia ragazza. Grazie anche a chi, non conoscendomi ha deciso di restarmi accanto e darmi una mano, a tutti coloro che mi hanno scritto, che mi hanno dato svariati complimenti, a chi ha appeso lo striscione sotto al cavalcavia, a chi mi ha dedicato una maglietta, a chi uno striscione, un coro, a chi mi ha dedicato il suo ultimo esame all'università... Grazie a tutti voi!

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il 27 giugno...grazie a tutti voi

SalernoToday è in caricamento