Aeroporto di Salerno, impugnato al Tar il decreto di Galletti sulla compatibilità ambientale del progetto.

Scende in campo uno dei più importanti studi nazionale d'avvocati a tutela della salute della popolazione residente nell'area interessata dall'ampliamento dello scalo

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

Scende in campo uno dei più importanti studi nazionale d'avvocati a tutela della salute della popolazione residente nell'area interessata dall'ampliamento dell' Aeroporto di Salerno Costa d'Amalfi. Il ricorso contro il Ministero dell'Ambiente e della tutela del Territorio e del Mare, del Ministero dei beni e delle attività Culturali e del Turismo, dell'ente nazionale per l'Aviazione civile e della Regione Campania, per l'annullamento del decreto del febbraio del 2017 con cui il Ministero dell'Ambiente sanciva la compatibilità ambientale del mega progetto di ampliamento è stato depositato il giorno 4 maggio 2018 al Tar Campania, sezione di Salerno. Il ricorso amministrativo contro quello che si presenta come un vero e proprio silenzioso attentato all'ambiente, al territorio e come un sottostimato scempio in una zona a vocazione agricola, con vaste aree coltivate, con importanti emergenze turistico-archeologiche (resti di necropoli etrusche e opere di ingegneria romana) segue numerosi osservazioni e studi tra cui quello dell'oncologo salernitano Vincenzo Petrosino ,già consulente per le problematiche ambientali per l’aeroporto di Firenze e autore di importanti pubblicazioni scientifiche sulle cause prime di patologie tumorali tra cui, nel caso di un aeroporto, «l'aumento di metalli, polveri sottili e prodotti di combustione, con effetti devastanti per l'ambiente e la popolazione circostante». L'ampliamento dell'aeroporto con un investimento di ben 75.195.000,00 prevede un esproprio di numerose particelle per un totale di ben 54 ettari di terreno e abitazioni , pari a oltre 60 campi di calcio , introducendo una serie di pericolose ed inopportune criticità per gli abitanti e il territorio.

Dott. Vincenzo Petrosino Medico Chirurgo spec. in Chirurgia Oncologica

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento