rotate-mobile
Mercoledì, 21 Febbraio 2024
Attualità

Esauriti i tetti di spesa: analisi e visite tornano a pagamento, sospese le prenotazioni online

Inoltre verranno sospese le prenotazioni per le prestazioni specialistiche presso cup e farmacie

Sono stati nuovmente esauriti i tetti di spesa di struttura per le analisi, gli esami e le visite presso le strutture private salernitane accreditate con la Regione Campania. Così come accaduto a gennaio, sono di nuovo a pagamento le analisi di laboratorio, la radiodiagnostica, la medicina nucleare e le branche a visita in molti centri convenzionati della provincia. 

I disagi

L’auspicio è che la situazione possa cambiare nelle prossime settimane quando saranno stanziati nuovi fondi e quando, da inizio marzo, verrà attivato il centro di prenotazione regionale, che dovrebbe razionalizzare lo smistamento delle domante tra pubblico e privato, secondo i criteri della vicinanza territoriale e della minore attesa della prestazione. 

Stop alle prenotazioni 

Sette giorni di fermo nelle prenotazioni telematiche a partire da lunedì prossimo. Lo comunica l’Asl SalernoDal 21 al 28 febbraio 2022 saranno sospese le prenotazioni on line su tutte le agende aziendali, sia quelle presso gli sportelli e il Call Center Asl, che presso le farmacie. Il blocco telematico delle funzioni di prenotazione si è reso indispensabile per consentire il passaggio al nuovo software del CUP Regionale, che sarà attivo dal 1 marzo prossimo. In tale periodo di sospensione gli utenti potranno ottenere esclusivamente l’erogazione delle prestazioni già prenotate, o di quelle ad accesso diretto, con relativo pagamento del ticket. L’operatività del CUP della ASL Salerno riprenderà a far data dal 01/03/2022 presso gli sportelli CUP aziendali ed attraverso il canale del Call Center CUP. Il canale delle farmacie, attualmente convenzionate con il CUP aziendale, verrà riattivato progressivamente, nel periodo immediatamente successivo”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esauriti i tetti di spesa: analisi e visite tornano a pagamento, sospese le prenotazioni online

SalernoToday è in caricamento