Va in Brasile per far visita alla figlia e non riesce più a tornare: l'appello di un salernitano alle istituzioni

"Dopo le 4 date cancellate per il rientro, ora sono in difficoltà economiche e non più in grado di restare sul territorio brasiliano dignitosamente, tanto meno di poter acquistare un altro biglietto", ha detto Klovis Nicole

Klovis Nicole

Si era recato in Brasile per far visita alla figlioletta e ora, da mesi, non riesce più a rientrare in Italia, per tornare a Baronissi, suo comune di residenza. "Sono in Brasile dal 12 febbraio e mi sono state cancellate ben 4 date per il rientro dalla data originaria previsto per il 14 marzo, dalla compagnia aerea Flytap, la quale adesso mi ha messo a conoscenza che la prima data disponibile per un rientro è il 15 di luglio. Anche dopo le mie ripetute chiamate e insistenze non è cambiato nulla. Non ho confermato il volo per il ritorno il 15 luglio perché sono in difficoltà economiche e non più in grado di restare sul territorio brasiliano dignitosamente, tanto meno di poter acquistare un altro biglietto", racconta Klovis Nicole.

La denuncia

L'unico aiuto invece dalle autorità italiane è stata una mail ricevuta dopo che io avessi riempito un formulario confermando la mia presenza all'estero dandomi user name ed password per entrare in un sito di una agenzia e poter comprare un biglietto di solo andata con prezzi più che maggiorati.

Un simile formulario per il rientro lo ha messo anche la compagnia aerea. Compilato varie volte, ma mai contattato.

L'italiano che si trova nello Stato di Bahia, dunque, attende un aiuto ed un interessamento dall'ambasciata, anche su sollecito delle istituzioni locali: il giovane non può più vivere in Brasile senza sostegni e intende tornare nella sua Baronissi, riprendendo il suo lavoro presso un noto pub cittadino. "Chiedo al Governo Italiano e al sindaco di Baronissi di aiutarmi a rientrare e a tornare a casa", ha concluso, sperando in una pronta risposta istituzionale.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Salerno si stringe attorno a Carmine Novella, il Capitano ringrazia e promette: "Lotterò a testa alta"

  • Ospedale di Scafati, parla un paziente Covid: "Miracoli fatti in Campania? Qui mancano i caschi"

  • Lutto a Buonabitacolo: muore a 35 anni l'Appuntato Scelto Luca Ferraiuolo

  • Sangue in strada: accoltellamento a Pastena, fermato un uomo

  • Covid-19: muore un 34enne ad Agropoli, nuovi casi a Caggiano e Pagani

  • Decreto del 4 dicembre: che cosa succederà a Natale, le indiscrezioni

Torna su
SalernoToday è in caricamento