menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pattugliamenti e benedizioni pasquali in elicottero: l'iniziativa a Pellezzano

Intorno alle ore 10.30 il parroco di Capriglia don Luigi Pierri, accogliendo l’invito del sindaco Francesco Morra, ha impartito dall’alto la benedizione di tutte le abitazioni del territorio

Pattugliamento e benedizioni in elicottero: questo è quanto successo a Pellezzano. Dopo i primi pattugliamenti dall’alto, continua, dall’elicottero della Protezione Civile S. Maria delle Grazie il monitoraggio del territorio nel Lunedì in Albis, per verificare se i cittadini di Pellezzano rispettano le regole dell’isolamento in questo inusuale giorno di Pasquetta.

La benedizione

Intorno alle ore 10.30 il parroco di Capriglia don Luigi Pierri, accogliendo l’invito del sindaco Francesco Morra, ha impartito dall’alto la benedizione di tutte le abitazioni del territorio. "Quello della benedizione delle case del nostro territorio - ha commentato il sindaco Morra - è stato un momento di partecipazione collettiva molto emozionante, nel quale l’intera cittadinanza di Pellezzano è uscita fuori dai balconi di casa, dalle finestre, o nei giardini per ricevere la benedizione di don Luigi Pierri in occasione delle festività pasquali. Vorrei, inoltre, ringraziare il presidente della Protezione Civile S. Maria delle Grazie Agostino Napoli e il pilota dell’elicottero Vincenzo per aver offerto, a titolo gratuito, la propria disponibilità per eseguire i pattugliamenti e il volo per la benedizione del territorio".

Il sindaco Morra ha, in ultimo, ricordato che il pattugliamento in elicottero verrà eseguito di nuovo, senza alcun costo per il Comune, a titolo gratuito, grazie al rinnovato impegno di Agostino e Vincenzo, il prossimo primo maggio sempre con l’obiettivo di verificare il rispetto delle disposizioni della quarantena forzata.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento