Bracigliano: iniziate le attività ludico creative per bambini fino ai 14 anni

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

Sono iniziate, nel Comune di Bracigliano le attività ludico-ricreative, di educazione non formale e attività sperimentali di educazione all’aperto, co-progettate con l’Ente, rivolte a bambini/ragazzi di età compresa tra i 3 e i 14 anni residenti sul territorio di riferimento. Per l’attivazione di questo progetto, la Regione Campania ha assegnato al Comune di Bracigliano la somma di 18.676,87 euro.

Sono circa 120 i partecipanti, suddivisi per metà tra bambini di età compresa tra 3 e 7 anni e per l’altra metà da ragazzi tra gli 8 e i 14 anni. Le attività si svolgeranno fino al prossimo 11 settembre, dal lunedì al venerdì, dalle ore 8.30 alle ore 12.30 presso Palazzo De Simone e negli spazi esterni della Villa Comunale e quelli limitrofi alla struttura di riferimento.

“Siamo soddisfatti – ha detto il Sindaco di Bracigliano, Antonio Rescigno - per aver dato inizio alle attività ludico-ricreative rivolte ai ragazzi della nostra comunità. Il tutto verrà gestito dalle associazioni del territorio nel rispetto delle normative anti-covid, quindi in totale sicurezza per tutti i partecipanti e per gli animatori e le animatrici che accompagneranno questi giovani nel loro percorso di crescita”.

I partecipanti, oltre alle attività ludiche e ricreative svolgeranno anche laboratori di scacchi, biologia e giornalismo, attraverso gli insegnamenti di esperti del settore che sono coinvolti nel progetto.

Un modo alternativo e partecipativo per accompagnare questi giovani prima della riapertura delle scuole, prevista per il giorno 14 settembre, nella speranza che possa avvenire in condizioni di “quasi” normalità e in totale sicurezza.

Torna su
SalernoToday è in caricamento