Attualità

Piano di eradicazione brucellosi e tubercolosi bufalina, le precisazioni di Bonavitacola

Il vicepresidente della Regione: "Smentisco in modo categorico che l’ufficio legislativo della Giunta regionale abbia censurato il piano di eradicazione della brucellosi e tubercolosi bufalina"

Riflettori puntati sul piano di eradicazione brucellosi e tubercolosi bufalina: il vicepresidente della Regione, Fulvio Bonavitacola smentisce in modo categorico che l’ufficio legislativo della Giunta di Palazzo Santa Lucia abbia censurato il piano di eradicazione della brucellosi e tubercolosi bufalina. "Un comunicato che fa generico riferimento ad un atto dell’ufficio legislativo della Regione induce in modo totalmente fuorviante a far credere un fatto inesistente. - precisa Bonavitacola- Tale testo non ha nulla a che vedere con il governo regionale. Si conferma che il piano approvato andrà avanti nel più assoluto rigore per il raggiungimento di due obiettivi che sono alla sua base: tutela della salute dei cittadini, tutela del settore rispetto a brucellosi e tubercolosi, che possono metterlo pesantemente in crisi".

Parla Bonavitacola

Questo piano ha il consenso di quasi tutte le associazioni di settore. E' stato elaborato con la condivisione del Ministero della Salute. Si ricorda che la responsabilità della sua attuazione è del Commissario, Generale Cortellessa, che lavora in stretto raccordo con il Ministero della Salute per la difesa rigorosa della legalità e della trasparenza. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piano di eradicazione brucellosi e tubercolosi bufalina, le precisazioni di Bonavitacola
SalernoToday è in caricamento