menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Campania, parte la zona gialla "rinforzata": ecco cosa si potrà fare (e cosa no)

Da oggi e fino al 15 gennaio potranno riaprire bar e ristoranti, almeno fino alle 18, e ci sarà la possibilità di spostarsi anche al di fuori del proprio comune senza dover presentare l’autocertificazione

Fatta eccezione per Calabria, Emilia-Romagna, Lombardia, Sicilia e Veneto, "declassate" in arancione dall’ordinanza del ministro della Salute Speranza, la restante parte della penisola (Campania compresa)sarà zona gialla almeno fino a venerdì 15 gennaio. Ciò significa che potranno riaprire bar e ristoranti, almeno fino alle 18, e ci sarà la possibilità di spostarsi anche al di fuori del proprio comune senza dover presentare l’autocertificazione. Attenzione però perché quella in vigore fino a metà gennaio sarà comunque una zona gialla "rinforzata" che prevede cioè il divieto di spostamento tra regioni e province autonome.

Il richiamo di De Luca

Le nuove regole da rispettare 

  • Resta il coprifuoco dalle ore 22:00 alle ore 5:00 del mattino seguente, tranne che per comprovate esigenze lavorative o di salute.
  • Cessa il divieto di spostamento dal comune di residenza purchè non si esca dal territorio regionale.
  • Resta la chiusura di cinema, musei, teatri, parchi di divertimento, palestre, piscine, sale da ballo, discoteche, sale giochi e sale slot.
  • Restano vietate fiere e sagre di qualunque tipologia (compresi i mercatini natalizi).
  • Riapre fino alle ore 18:00 la somministrazione al bancone e ai tavolini delle attività di ristorazione (bar, pizzerie e ristoranti).
  • Dopo le ore 18:00 resta aperta per le attività di ristorazione l'attività di asporto (prendi e porta a casa) fino alle ore 22:00 e consegna a domicilio senza limiti di orario.
  • Riaprono dalle 5:00 alle 22:00 i centri commerciali.
  • Restano aperti dalle ore 5:00 alle ore 22:00 tutti i negozi commerciali e artigianali in sede fissa di qualunque tipologia mercelogica.
  • Restano aperti dalle ore 5:00 alle ore 22:00 tutti i servizi alla persona e animali domestici (parrucchieri, barbieri, lavanderie, centri estetici, tolettature per animali, etc.)
  • Riaprono senza eccezioni i box non alimentari dei mercati in struttura che sono chiusi in questo week-end perchè assimilabili ad esercizi commerciali.

Le visite a parenti e amici 

Tra le 5.00 e le 22.00, sarà possibile spostarsi liberamente all’interno della propria Regione, quindi anche fare visita a parenti o amici nella stessa Regione. Non sono previsti limiti al numero degli spostamenti o delle persone che si spostano. Nelle eventuali zone arancioni ci si potrà spostare liberamente, e quindi far visita ad amici o parenti, solo all’interno del proprio Comune, dalle 5.00 alle 22.00; oltre tali orari e al di fuori del proprio Comune ci si potrà spostare solo per lavoro, salute o necessità. Nelle eventuali zone rosse saranno consentiti gli spostamenti per lavoro, salute o necessità; inoltre, sarà consentito spostarsi in ambito comunale verso una sola abitazione privata una volta al giorno, fra le 5.00 e le 22.00, nei limiti di due persone oltre ai minori di anni 14, alle persone disabili o non autosufficienti conviventi. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento