menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Congedo Covid-19: le precisazioni dell'Inps

Anche nella nostra provincia diverse scuole sono state chiuse a causa dei contagi da Covid-19 e diversi ragazzi sono stati sottoposti ad isolamento domiciliare creando ripercussioni anche sul lavoro dei genitori

Anche nella nostra provincia diverse scuole sono state chiuse a causa dei contagi da Covid-19 e diversi ragazzi sono stati sottoposti ad isolamento domiciliare creando ripercussioni anche sul lavoro dei genitori.

Il questi casi interviene, in favore dei dipendenti del settore pubblico e privato, il decreto-legge n. 111 dell'8 settembre 2020 ha introdotto il cosiddetto Congedo Covid-19 per quarantena scolastica dei figli.

Cos'è il Congedo Covid

Il congedo, indennizzato, va utilizzato da uno solo dei genitori, oppure da entrambi ma alternativamente, per astenersi dal lavoro, in tutto o in parte, durante il periodo di quarantena disposta dalla ASL competente per il figlio convivente e minore di 14 anni, al verificarsi di casi all’interno del plesso scolastico.

Nel caso in cui l'isolamento fiduciario dovesse procrastinarsi o ripetersi, per lo stesso figlio o per altri, sempre minori di 14 anni e conviventi, il congedo può essere richiesto più volte.

I requisiti

L'ottenimento del congedo Covid è sottoposto ad una serie di condizioni, vediamo quali:

  • La richiesta di congedo deve riguardare periodi di quarantena compresi tra il 9 settembre e il 31 dicembre 2020
  • I genitori devono non essere in condizioni di poter svolgere il loro lavoro in modalità agile (smart-working) 
  • Il figlio deve avere meno di 14 anni
  • Il genitore che chiede il congedo deve convivere con il figlio sottoposto a quarantena 
  • Il contatto del minore di 14 anni con una persona positiva al virus deve essersi verificato in ambito scolastico e non in un’altra circostanza: significa che la richiesta di congedo sarà respinta se la catena di contagio risale a eventi diversi dalla frequentazione della scuola come, ad esempio, attività sportiva extra-scolastica, partecipazione a feste etc. 
  • Il congedo Covid è riservato ai soli lavoratori dipendenti, pubblici e privati, e dunque non è accessibile per autonomi e collaboratori.
  • L’indennità è finanziata con 50 milioni di euro: esaurito il plafond, le richieste saranno respinte.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento