menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il premier Conte

Il premier Conte

Conte illustra il dpcm Natale: previste deroghe per gli spostamenti, novità per negozi e scuole

Il presidente del consiglio agli italiani:"Siamo costretti ad introdurre un piano con ulteriori restrizioni nel periodo dal 21 dicembre al 6 gennaio" per evitare "una terza ondata"

Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte nel corso della conferenza stampa a Palazzo Chigi, è intervenuto sull'approvazione del nuovo Dpcm, premettendo:  "Siamo costretti ad introdurre un piano con ulteriori restrizioni nel periodo dal 21 dicembre al 6 gennaio" per evitare "una terza ondata".

I provvedimenti 

Dal 21 dicembre al 6 gennaio saranno vietati tutti gli spostamenti tra regioni anche per raggiungere le seconde case. Consentito il rientro nel comune di residenza o dove si abita con continuità. Questo consentirà il ricongiungimento delle coppie e di prestare assistenza ai non autosufficienti. Il governo ha inserito nel Dpcm una forte raccomandazione a non ricevere a casa persone non conviventi durante i festeggiamenti del periodo natalizio. Chi torna dall'estero dovrà fare una quarantena. Gli impianti sciistici resteranno chiusi dal 21 dicembre al 6 gennaio. 

Alberghi e negozi

Gli alberghi rimangono aperti ma il 31 dicembre, ma non sarà possibile fare veglioni o cene: i ristoranti chiuderanno alle 18 e poi solo servizio in camera. Dal 4 dicembre al 6 gennaio, i negozi resteranno aperti sino alle ore 21. Dal 4 dicembre al 15 gennaio, nei giorni festivi e prefestivi, nei centri commerciali saranno aperti solo alimentari, farmacie, parafarmacie, sanitari, tabacchi, edicole e vivai. 

La scuola 

 Dal 7 gennaio è prevista la didattica in presenza nelle scuole superiori per il 75% degli studenti. “Ci sono tutte le condizioni per un rientro in sicurezza” a scuola “ma se la curva resta alta è tutto molto complicato” ha chiarito Conte. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento