Covid-19, l’istituto omnicomprensivo di Padula fa una donazione all’ospedale di Polla

La dirigente scolastica Liliana Ferzola, il corpo docente dei vari ordini e gradi, lo staff tecnico-amministrativo e gli alunni hanno donato un loro contributo economico sul conto intestato al Comune di Polla

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

Un aiuto concreto da parte dell’Istituto Omnicomprensivo di Padula all’Ospedale “Luigi Curto” di Polla impegnato in prima linea nella lotta al covid-19. Nei giorni scorsi la dirigente scolastica Liliana Ferzola, il corpo docente dei vari ordini e gradi (dalla scuola dell’infanzia al Liceo Scientifico Pisacane), lo staff tecnico-amministrativo e gli alunni del Liceo hanno spontaneamente donato un loro contributo economico sul conto intestato al comune di Polla da destinare al presidio ospedaliero. Grazie alla somma raccolta, l’Istituto Omnicomprensivo di Padula ha così contribuito all’acquisto di quanto prioritario per permettere al personale sanitario di svolgere la propria missione sanitaria con maggiore serenità. All’Istituto Omnicomprensivo di Padula è arrivato il ringraziamento della direzione sanitaria del Curto e del sindaco di Polla “per il nobile gesto e la pregevole iniziativa”. Emozionata la dirigente scolastica Liliana Ferzola “Consapevoli che questa battaglia si vince solo se restiamo uniti, anche se distanti, abbiamo deciso di fare anche noi la nostra parte, perché siamo una grande famiglia! Ciascuno di noi ha dato il proprio contributo economico spontaneo. Ringrazio tutti i componenti dell’Omnicomprensivo per la sensibilità dimostrata. Orgogliosa di essere alla guida di una squadra così affiatata. Come Istituto, vogliamo cogliere l'occasione per augurare una vera rinascita di valori posti in una scaletta decisamente diversa da quella che ha condizionato le nostre vite fino all'esperienza che stiamo vivendo. Un nuovo modello di sviluppo sostenibile e orizzontale, non basato sul consumo e sullo spreco, ma sul soddisfacimento degli autentici bisogni quindi sul rispetto della natura e di tutti gli altri esseri viventi che la popolano”.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento