Attualità

Covid-19, ancora troppi contagi: la Campania resta in zona rossa

L'ultimo monitoraggio dell'Istituto superiore di sanità evidenzia come l'indice Rt nazionale sia rimasto stabile a 1,16, mentre resta alta l'incidenza a 7 giorni che fa segnare 264 casi ogni 100.000 abitanti

Il ministro della Salute Roberto Speranza, sulla base dei dati e delle indicazioni della cabina di regia, firmerà in serata nuove ordinanze che andranno in vigore a partire da lunedì 22 marzo. Passano in area arancione le regioni Sardegna e Molise. Viene prorogata, invece, l'ordinanza in scadenza relativa all'area rossa in Campania.  

I contagi 

L'ultimo monitoraggio dell'Istituto superiore di sanità evidenzia come l'indice Rt nazionale sia rimasto stabile a 1,16, mentre resta alta l'incidenza a 7 giorni che fa segnare 264 casi ogni 100.000 abitanti. A superare la soglia limite dell'incidenza dei 250 casi ogni 100.000 abitanti sono: Campania (305), Emilia Romagna (423), Friuli Venezia Giulia (468), Lombardia (329), Marche (338), Piemonte (352), Trento (298), Puglia (270), Veneto (264).

Il bollettino regionale  

I dati nel salernitano 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid-19, ancora troppi contagi: la Campania resta in zona rossa

SalernoToday è in caricamento