rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
Attualità

Picco di contagi e ricoveri: Campania verso la zona gialla, De Luca valuta la dad

L’ufficializzazione dovrebbe arrivare, nel pomeriggio, da parte del Governo

Campania verso la zona gialla e la didattica a distanza. L'impennata dei casi positivi al Covid - ormai nel territorio regionale si viaggia tra i 15 e i 16mila positivi giornalieri - e l'incremento dei ricoveri ospedalieri (superate tutte le soglie critiche) faranno piombare da lunedì 10 gennaio la Campania in zona gialla. L’ufficializzazione dovrebbe arrivare, nel pomeriggio, dal Governo.

Cosa cambia

Con la zona gialla in realtà non cambierà molto, visto che in Campania già vige da sempre l'obbligo di indossare la mascherina anche all'aperto. Confermato anche l'obbligo del Green Pass per i mezzi pubblici nelle città e per i mezzi a lunga percorrenza. E' possibile anche uscire dal proprio comune e dalla propria regione. In giallo negozi e centri commerciali restano aperti sempre, senza nessun limite d'orario. 

La dad

Oggi pomeriggio – secondo indiscrezioni - il presidente della Regione Vincenzo De Luca dovrebbe annunciare l’emanazione dell’ordinanza Dad per il mondo della scuola in Campania: da verificare la durata, che potrebbe inizialmente essere inferiore ai 20 giorni, e, soprattutto, la copertura, ovvero quali classi andrà ad interessare.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Picco di contagi e ricoveri: Campania verso la zona gialla, De Luca valuta la dad

SalernoToday è in caricamento