Covid, Giletti mostra i dati e attacca De Luca: "Solo chiacchiere e distintivo"

Il conduttore di "Non è L'Arena" pubblica i dati della Regione Campania e della Protezione Civile per rispondere alle accuse di sciacallaggio

Giletti e i dati della Regione

Il conduttore di “Non è l’Arena” Massimo Giletti ha risposto alle pesanti accuse di sciacallaggio lanciategli, venerdì scorso, dal presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca. Il governatore aveva minacciato querela nei confronti della sua trasmissione reputando false le inchieste sui numeri della sanità campana andate in onda su La7. Ma Giletti non ci sta a passare per bugiardo e ieri sera ha rincarato la dose. "Credo che lei, sceriffo, sia solo chiacchiere e distintivo, lo dico con grande amarezza".

La replica

Giletti, con in mano i dati della Regione Campania e della Protezione Civile, va all’attacco: “L’insulto è pesante, ne va della credibilità del programma, e voglio rispondere. Nel 2019 De Luca dice che nel piano regionale ci sono 621 posti in Terapia Intensiva, un anno dopo dice che sono 320. Io chiesi se i primi erano ideali cioè programmati o se esistevano cioè erano reali. Non ho dato nulla di assoluto, ho posto domande da giornalista”. E ancora: “Lei - ha detto rivolgendosi a De Luca - governa una regione importante di questo paese, invece di darmi dello sciacallo dovrebbe dare i numeri corretti". Il conduttore infine riprende De Luca sulle sue affermazioni sui soldi arrivati alla Campania: "Sono 780 milioni, caro De Luca, non 246 milioni di euro come ha detto lei. Credo che dovrà fare una bella rettifica”. Giletti cita uno per uno i capitoli di spesa e i finanziamenti resi disponibili dallo Stato centrali alla Regione Campania. E poi in un servizio mostra come, tuttora, non siano completamente funzionanti i Covid-Hospital di Salerno, Caserta e Napoli

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Campania, parte la zona gialla "rinforzata": ecco cosa si potrà fare (e cosa no)

  • Strada ghiacciata, incidente a catena in autostrada a Pontecagnano: quattro i feriti

  • In Campania il numero dei vaccinati è maggiore dei vaccini arrivati: la Regione si affretta a chiarire

  • Vaccino ad amici e parenti, indaga la Procura di Salerno: intervengono i Nas

  • Nuovo Dpcm e zona gialla per la Campania: ecco le nuove regole da rispettare

  • Terremoto nel Salernitano, parla il sindaco di Bracigliano: "Un boato"

Torna su
SalernoToday è in caricamento