Mercoledì, 17 Luglio 2024
Attualità

De Luca partecipa al Napoli Pride 2024: "I giovani non rinuncino alla propria libertà"

Il governatore partecipa per la prima volta alla sfilaa arcobaleno organizzata nel capoluogo di regione

"Dobbiamo acquisire come conquista il diritto di ogni essere umano di organizzare la propria vita secondo i propri valori e i propri sentimenti. Offendere in un consultorio una donna che deve fare un'interruzione di gravidanza è un atto di violenza intollerabile". Lo ha dichiarato il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, incontrando un gruppo di giovani attivisti LGBTQIA+ al concentramento del Napoli Pride in piazza Municipio.

L'appello ai giovani

"In Campania - ha aggiunto De Luca - abbiamo dimostrato che la tutela dei diritti non è in alternativa anche a valori cristiani, non è alternativa a chi organizza una famiglia tradizionale. Consiglierei ai giovani di avere coraggio, di non rinunciare alla propria libertà, di tenere la testa alta. L'importante è non scendere sul piano della violenza, ma è altrettanto importante non piegarsi mai di fronte a nessun ricatto, a nessuna forma di violenza". "La dignità di un essere umano - ha concluso De Luca - non è un bene negoziabile. Quindi ai ragazzi, costi quel che costi, raccomando di avere la testa alta e di non accettare mai nessun ricatto, su nessun piano".

Il governatore al Napoli Pride 2024

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

De Luca partecipa al Napoli Pride 2024: "I giovani non rinuncino alla propria libertà"
SalernoToday è in caricamento