Salerno "Città già Capitale d'Italia": continua l'iter per il riconoscimento

Soddisfazione per Piero De Luca: "Ho lavorato intensamente in queste settimane affinché la proposta potesse incontrare il sostegno anche delle altre forze politiche e così è stato"

Continua l'iter per fregiare Salerno del titolo di Città già Capitale d'Italia. Secondo quanto riportato dal quotidiano Il Mattino, l'iniziativa, di cui è promotore Piero De Luca, infatti, ha incassato il primo sì ed è arrivata anche l'approvazione della Commissione Affari Costituzionali della Camera. Salerno, quindi, presto potrebbe avere lo stesso titolo che hanno Firenze e Brindisi.

Il testo di legge

Il testo del disegno di legge, redatto da Anna Macina del Movimento 5 Stelle, raggruppa diversi disegni di legge che propongono il titolo per quelle città che, negli anni, hanno svolto la delicata funzione di guida dello Stivale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il commento di De Luca

Il deputato PD Piero De Luca affida ai social la sua soddisfazione: "Va avanti il mio progetto di legge su Salerno Città già Capitale d'Italia. Durante la fase di liberazione del Paese dalla dittatura fascista, il nostro Comune ha ospitato ben tre Governi, è stato sede della famosa Svolta ed ha avuto un ruolo determinante per l'avvio del percorso di adozione della nostra Carta costituzionale nonché per l'affermazione degli attuali principi democratici fondamentali. Per queste ragioni, nel mese di maggio, avevo presentato una proposta di legge per conferirgli il titolo di Città già Capitale d’Italia. Non voleva e non vuole essere un mero esercizio di autocelebrazione, ma un modo per rilanciare la centralità di Salerno nel panorama nazionale ed approfondire e riscoprire la memoria del nostro Paese - conclude De Luca - Ho lavorato intensamente in queste settimane affinché la proposta potesse incontrare il sostegno anche delle altre forze politiche. Così è stato! Continuerò a seguire costantemente l'iter parlamentare per riuscire ad approvare la Legge alla Camera entro l'estate. Sono davvero emozionato e contento di poter contribuire ad ottenere un riconoscimento così importante per la nostra intera Comunità".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 27 nuovi contagi in Campania: il bollettino

  • Muore folgorata in casa, la difesa dell'elettricista: "Indagate tutti i familiari"

  • Sorpresa in Costiera, "Fratacchione" Fazio in vacanza ad Amalfi

  • "Non mi dai da bere? Ti accoltello": un arresto a Torrione, beccato anche uno spacciatore

  • Covid-19: 5 nuovi contagi in Campania, i dati del bollettino

  • Incidente mortale nella notte, Cava: giovane centauro perde la vita

Torna su
SalernoToday è in caricamento