Imprese: Ethos Grafica si trasferisce e pensa in grande

Tra i clienti più prestigiosi di Ethos c'è il noto marchio Campari con il quale collaborano da anni. Non mancano, però, piccole e grandi realtà del salernitano che riconoscono nella professionalità dell’azienda

Ethos Grafica cambia sede e pensa in grande. La storia di Ethos è quanto di più simile al sogno americano possa trovarsi a Salerno, è la storia di un gruppo di ragazzi, che parte da un sogno e arriva a concretizzarlo con uno spazio di circa 300 mq in via Paolo Vocca a Salerno.

La storia di Ethos Grafica

Tutto inizia 10 anni fa, quando Cristiano de Divitiis fitta un locale di 12 mq per far partire la sua azienda, di lì incrocia Raffaele Di Gregorio e Francesco Carbone e con loro prende il via quella che oggi è la formazione aziendale. Tre imprenditori con caratteri e profili lavorativi diversi che riescono a trovare la connessione giusta per offrire un percorso completo nell’ambito della comunicazione, dall’ideazione del brand alla declinazione grafica, fino alla realizzazione. Una vera e propria “fabbrica dell’identità” quella che propongono i ragazzi di Ethos che non si sono mai voluti allontanare dalla propria città nonostante i tempi duri e le proposte lusinghiere di grandi brand internazionali.

L'azienda

Tra i clienti più prestigiosi di Ethos c'è il noto marchio Campari con il quale collaborano da anni. Non mancano, però, piccole e grandi realtà del salernitano che riconoscono nella professionalità dell’azienda, il valore vincente per un risultato di qualità. "Come tanti – sottolinea Raffaele – abbiamo affrontato non pochi problemi, la burocrazia, la crisi, le aziende intorno a noi che chiudevano, ci hanno dato spesso da pensare, ma noi siamo andati avanti per la nostra strada, anzi abbiamo unito le forze per poter offrire un lavoro completo. Io nasco come grafico, Cristiano si occupava di realizzare eventi e della comunicazione, Francesco è un vero e proprio artista e poi ci sono i nostri collaboratori, ognuno con caratteristiche diverse che valorizzano il know-How aziendale".

Ad arricchire di creatività il progetto ci ha pensato, poi, Francesco Carbone, con l’irriverente marchio Stammece Accort, originalissima linea di abbigliamento targate sempre Ethos. Con estro pungente e fine intuito, Stammece Accort riesce, attraverso l’iconico sberleffo, ad individuare vizi e virtù di una generazione che nel brand si riconosce e lo indossa più che volentieri.

"A completare il setup dell'azienda – sottolinea Cristiano – abbiamo: Roberto e Ivano, già professionisti affermati sul campo, in particolare nel settore delle insegne e del grande formato; Giorgio, grafico pubblicitario e figlio d'arte con una decennale esperienza nel mondo delle arti grafiche; Daniele, giovane creativo specializzato nel settore degli allestimenti post stampa; per ultimo e non meno importante Simona, persona gentile e cordiale che si occupa della gestione organizzativa dell'azienda".

Particolare attenzione da parte del team anche all’ambiente. Tutti gli inchiostri utilizzati godono della certificazione Greenguard Gold, le carte per la stampa digitale portano il marchio FSC, la produzione tutta è pensata per essere a basso impatto ambientale con tanto di certificato Eco Label.

Il trasferimento

Oggi l’azienda si è spostata dalla storica sede di via Cassese alla più innovativa e grande location di via Paolo Vocca, 3/17, a testimonianza che il made in Salerno funziona e bene. A fine marzo è previsto un evento esclusivo per sancire nuovamente lo stretto rapporto con la città e i suoi abitanti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La strage del Covid-19: muore nella notte 33enne incinta, Nocera piange Veronica

  • Nuovo Dpcm 3-4 dicembre: cosa cambierà, le anticipazioni

  • In arrivo nubifragi in Campania: le previsioni meteo per Salerno e provincia

  • Beccato alla guida senza mascherina: multato conducente in autostrada

  • Ospedale di Scafati, parla un paziente Covid: "Miracoli fatti in Campania? Qui mancano i caschi"

  • Lutto a Buonabitacolo: muore a 35 anni l'Appuntato Scelto Luca Ferraiuolo

Torna su
SalernoToday è in caricamento