rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024
Attualità

Fondi Coesione, De Luca: "Fitto detto Raffaele perde tempo". Poi attacca Meloni sulle "sfilate di moda"

Il governatore attacca ancora una volta il Governo nazionale sullo sblocco dei fondi di coesione e sviluppo alla luce della sentenza del Consiglio di Stato

Ennesimo attacco del governatore della Campania Vincenzo De Luca al Governo nazionale. E, in particolare, al presidente del consiglio Giorgia Meloni, che, nei giorni scorsi, lo aveva invitato a risolvere i problemi della sua regione facendo meno dirette social. “Vorrei fare un piccolo paragone che abbiamo fatto noi nei primi mesi dell'anno e il governo nazionale. Noi in due-tre mesi abbiamo inaugurato il centro ustioni al Santobono, chiuso la procedura amministrativa per ospedale di Castellammare, riaperto lo stadio Collana, a Caivano è partito il lavoro per l'ospedale di comunità, abbiamo assunto 900 Oss per le strutture sanitarie, attivato nuove tecnologie in diversi ospedali della Regione, provvedimenti per i secondogeniti, voucher per l'attività sportiva dei bambini. Sono solo alcuni dei provvedimenti che mi vengono in mente: se il presidente del Consiglio, tra una sfilata di moda e l'altra, avesse realizzato la metà di quanto fatto da noi in Campania, avrebbe già dato un senso alla sua vita politica". 

I fondi di coesione

De Luca, poi, è tornato a prendere di mira il Ministro per il Sud Raffaele Fitto dopo la sentenza del Consiglio di Stato. “Le sentenze del Consiglio di Stato" relative allo sblocco dei fondi sviluppo e coesione per la Campania "sono molto importanti. Ora il ministero ha 40 giorni di tempo. Mi è venuto da pensare in queste ore a che cosa sarebbe la nostra vita senza il ministro Fitto, detto Raffaele, il quale insiste a voler perdere tempo".  

L'accordo con la Caritas

Firmeremo un accordo con la Conferenza espiscopale italiani per due interventi importanti : per la Caritas e per gli oratori". Lo ha annunciato il presidente della Giunta regionale della Campana, Vincenzo De Luca nel corso del consueto appuntamento sui social del venerdì specificando che si tratta di uno stanziamento di circa 5 milioni di euro. De Luca ha ricordato le attività svolte dagli oratori "che hanno una grande importanza per la battaglia per la legalità". "Noi siamo impegnati fino all'ultimo respiro per attività concrete e non ho immagini di altre istituzioni che hanno questa capacità operative", dicendo che nelle prossime settimane matureranno "altri interventi importanti e lavoreremo nel rispetto di tutti ma difendendo la nostra dignità". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fondi Coesione, De Luca: "Fitto detto Raffaele perde tempo". Poi attacca Meloni sulle "sfilate di moda"

SalernoToday è in caricamento