Prima fermata del Frecciabianca a Vallo della Lucania: soddisfazione per il M5S

"Oggi è una giornata storica per il Cilento: il Frecciabianca arriva a Vallo della Lucania per 365 giorni l'anno": ad annunciarlo, durante il primo scalo nel comune cilentano è stato il senatore Francesco Castiello del Movimento 5 Stelle

I tre esponendi del Movimento 5 Stelle sul Frecciabianca

"Oggi è una giornata storica per il Cilento: il Frecciabianca arriva a Vallo della Lucania per 365 giorni l'anno": ad annunciarlo, durante il primo scalo nel comune cilentano è stato il senatore Francesco Castiello del Movimento 5 Stelle che, insieme alla senatrice Felicia Gaudiano ed al consigliere regionale Michele Cammarano, ha preso il treno che si è fermato per la prima volta a Vallo.

I commenti

Soddisfazione anche per gli altri due esponenti del Movimento 5 Stelle. "Questa mattina la prima fermata in assoluto del treno Freccia Bianca a Vallo della Lucania - ha commentato Cammarano - Traguardo raggiunto grazie all'impegno e la costanza del senatore Francesco Castiello. Il Cilento da oggi, grazie a noi, è meno isolato". "Sono alla Stazione di Vallo della Lucania Castelnuovo per l'arrivo del primo Frecciabianca insieme al mio collega in Senato Francesco Castiello M5S e al Consigliere Regionale Michele Cammarano. Oggi è una data importantissima per il nostro Cilento": ha aggiunto la Gaudiano.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Salerno usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia all'Università di Fisciano: giovane precipita dal parcheggio multipiano e muore

  • Grave incidente in autostrada, all'altezza della barriera di San Severino

  • Tutti in fila per Van Gogh: ingresso gratuito alla mostra immersiva

  • Suicidio all'Unisa, il cordoglio di Loia: in arrivo tre psicologi per gli studenti

  • Ex coppia di Pontecagnano a "C'è Posta per te": Federica dice no a Salvatore

  • Incidente al casello sull'A3, carambola tra due auto: grave un 23enne

Torna su
SalernoToday è in caricamento