menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto archivio

foto archivio

“Impresa storica d’Italia”: la gioielleria Cicalese riceve il prestigioso riconoscimento

Importante riconoscimento nazionale per la Gioielleria "Cicalese 1898" di Nocera Superiore, in provincia di Salerno. Le è stato, infatti, conferito dall’ Unioncamere il titolo di "Impresa storica d'Italia"

 
Importante riconoscimento nazionale per la Gioielleria "Cicalese 1898" di Nocera Superiore. Le è stato, infatti, conferito dall’ Unioncamere il titolo di "Impresa storica d'Italia", entrando così a far parte di un ristretto Empireo fra le più antiche imprese nazionali che affondano le radici e si sono evolute nei decenni grazie all'impegno di più generazioni familiari. Si tratta di una lusinghiera testimonianza che, alla luce del complesso momento storico, rappresenta un segnale di ripresa, fiducia e continuità, premiando il binomio fra tradizione e innovazione.
 

La storia
 

L'attività che, attualmente, vanta oltre 120 anni di presenza sul territorio, fu avviata nel 1898 da Antonio Cicalese, giovane e intraprendente mastro orafo e orologiaio che aprì un negozio di oreficeria e orologeria nella parte terminale di Via San Clemente a Nocera Superiore. Si trovava ad agire in un’area ben sviluppata, fra industria e agricoltura, e l’impresa commerciale da lui avviata copriva una domanda presente sul mercato. Nel corso degli anni, grazie alla fiducia conquistata presso una crescente clientela, quell'esercizio si ampliò sempre di più, segno della competenza, del successo e delle capacità manageriali dell'orafo. Le sue doti umane, inoltre, gli fecero guadagnare la stima presso l’opinione pubblica, anche oltre i confini comunali: Antonio Cicalese fu eletto, nel 1920, consigliere comunale nelle fila del Partito Popolare di don Sturzo; sul Fronte professionale, trasmise la passione e l'esperienza al figlio Michele che, nel 1937, gli successe al timone dell’attività. Ulteriore evoluzione dell’attività commerciale e artigiana fu il trasferimento della sede nei pressi del Municipio della cittadina salernitana, rappresentando, nell'Agro nocerino, la gioielleria di riferimento di un bacino che già all’epoca contava oltre 150mila abitanti. Nel 1967, con l’inaugurazione di una nuova sede, è iniziata la gestione di Nicola, suo figlio, anch’egli competente orologiaio, che ha ampliato la gamma dei preziosi prodotti in negozio, offrendo gioielli di grandi firme ed orologi prestigiosi, nonché articoli da regalo pregiati. Altra tappa significativa nella storia aziendale è il 1998, a un secolo dalla fondazione, quando la superficie di vendita si è arricchita del laboratorio del figlio di Nicola, Michele, Maestro d’arte Orafa e Gemmologo diplomatosi a Valenza Po. Nel 2012 è nata la  società  "Cicalese 1898" che vede uniti Nicola Cicalese e i figli Michele e Sergio, esponenti della quarta generazione: Michele si occupa del laboratorio e della realizzazione di gioielli unici, alcuni dei quali recano il marchio Made in Nuceria, da lui registrato presso la Camera di Commercio di Salerno, simbolo di una storia territoriale che risale a ventidue secoli, epoca della Pentapoli etrusca; sul lato del management, Sergio, laureato in Economia Aziendale, si occupa della digitalizzazione dell’azienda che ha creato uno dei primi siti italiani  e-commerce della categoria. Nel 2017 Nicola Cicalese ha ricevuto l’Aquila d’Oro per i 50 anni di ininterrotta attività e, nello stesso anno, la Gioielleria ha ottenuto il premio di Azienda Storica salernitana, per gli oltre 100 anni di presenza in commercio.
 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Indice RT: in Campania il più basso d'Italia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento