Covid-19 e tasso di mortalità: i dati dell'Istat

L'obiettivo del rapporto è quello di fornire una lettura integrata dei dati epidemiologici di diffusione dell’epidemia di Covid-19 e dei dati di mortalità totale acquisiti e validati da Istat

In Campania, in questo inizio di 2020, ci sono stati meno morti che negli anni scorsi: questo è quanto risulta dal Rapporto Istat Impatto dell'epidemia Covid-19 sulla mortalità totale della popolazione residente nel primo trimestre 2020 prodotto dall'Istituto Nazionale di Statitistica e dall'Istituto Superiore di Sanità. L'obiettivo del rapporto è quello di fornire una lettura integrata dei dati epidemiologici di diffusione dell’epidemia di Covid-19 e dei dati di mortalità totale acquisiti e validati da Istat.

Il rapporto

Nei dati del rapporto si vede un'Italia divisa, mediamente, in tre parti. Al Nord c'è stata la maggioranza dei casi di Covid-19, mentre la diffusione del morbo è stata più contenuta al Centro Italia ed ancora più contenuta al Sud. Ciò ha portato anche grandi differenze per quanto riguarda il tasso di mortalità nei vari territori. Se è vero, infatti, che fino al 20 febbraio, la mortalità era, in tutta Italia, inferiore di quella dei primi mesi degli scorsi anni (2015-2019), è anche vero che, nel mese di marzo, la mortalità media si è alzata in maniera importante soprattutto nelle regioni del Nord mentre è rimasta negativa, seppur con dati inferiori agli scorsi mesi, nelle regioni meridionali. In Campania, in particolare, la mortalità è scesa, del 4,7% nei mesi di gennaio e febbraio 2020 rispetto agli anni precedenti, mentre, nel mese di marzo, è diminuita del 1,9%.

Tabella 1 - Decessi Covid-19 (ISTAT)-2

I contagi per sesso e per età

Il 52,7% dei casi (104.861) è di sesso femminile. L’età mediana è di 62 anni (range 0-100). Nelle fasce di età 0-9 anni, 60-69 e 70-79 anni si osserva un numero maggiore di casi di sesso maschile. Nella fascia di età >90 anni, il numero di soggetti di sesso femminile è più del triplo rispetto a quello di soggetti di sesso maschile probabilmente dovuto alla netta prevalenza di donne in questa fascia di età.

La letalità è più elevata in soggetti di sesso maschile in tutte le fasce di età, ad eccezione della fascia 0-19 anni. Nel 34,7% dei casi segnalati viene riportata almeno una co-morbidità (una tra: patologie cardiovascolari, patologie respiratorie, diabete, deficit immunitari, patologie metaboliche, patologie oncologiche, obesità, patologie renali o altre patologie croniche).

I dati nella provincia di Salerno

In alcune province dello stivale la differenza di mortalità è estremamente elevata. A guidare questa spiacevole classifica delle province più colpite c'è Bergamo dove, nel mese di marzo, si sono registrati mediamente +567,6% dei decessi rispetto allo stesso periodo degli scorsi anni. Seguono le province di Cremona (+391,8%) e Lodi (+370,6%).

In Campania, tranne che nelle province di Avellino (+1,8%) e Caserta (+2,1%), gli stessi dati sono in discesa. In particolare nella provincia di Napoli i decessi sono diminuti dello 0,9%, in quella di Benevento del 4,3% e, in quella di Salerno, del 7,7%.

Tabella 4 - Decessi Covid-19 zone bassa diffusione (ISTAT)-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per visionare il rapporto clicca qui>>>Rapporto Istat ISS

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, nuova ordinanza della Regione Campania: confermate le restrizioni

  • Campania: dietrofront sulla scuola, non riaprono neppure le elementari

  • Covid-19: torna l'autocertificazione in Campania, all'orizzonte un nuovo decreto di Conte

  • Superenalotto, la Dea bendata bacia Salerno: vinti 25mila euro

  • Covid-19: il coprifuoco inizia venerdì, De Luca denuncia la mancanza di personale sanitario

  • Ordinanza anti-Covid di De Luca, i commercianti bloccano via Roma: "Il sindaco scenda dal Comune"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento