rotate-mobile
Giovedì, 13 Giugno 2024
Attualità

Legge elettorale in Campania, Iannone a De Luca: "Vuole togliere l'elezione diretta? E' follia"

Il senatore di Fratelli d'Italia lancia un appello alla Schlein: "Dia subito lo stop ai consiglieri regionali del suo partito"

“Se De Luca, per le sue esigenze dirette e difficoltà con la Schlein, pensasse a un ritorno al passato senza elezione diretta del Governatore e premio di maggioranza sarebbe una follia”. Lo dichiara il senatore e commissario regionale di Fratelli d’Italia Antonio Iannone commentando alcune dichiarazioni rilasciate dal consigliere regionale Luca Cascone in un’intervista ad Agendapolitica in merito ad una modifica della vigente legge elettorale regionale. 

L'appello alla Schlein

Per Iannone “garantire una guida che sia figlia della scelta popolare e dare stabilità con il premio di maggioranza è una regola che non può essere messa in discussione. Con le Istituzioni non si gioca perché appartengono ai cittadini. In tutte le Regioni il Presidente si elegge e non si nomina nei palazzi. È vergognoso che De Luca pensi di piegare tutto alla sua condizione. Non gli è consentito arrecare altri danni alla Campania cambiando le regole del gioco. Sa di essere al tramonto e vorrebbe lasciare in eredità anche l’instabilità. La Schlein - conclude il senatore di FdI - dia subito lo stop ai consiglieri regionali del suo partito a votare questa follia”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Legge elettorale in Campania, Iannone a De Luca: "Vuole togliere l'elezione diretta? E' follia"

SalernoToday è in caricamento