rotate-mobile
Lunedì, 4 Marzo 2024
Attualità

Michele Strianese è stato eletto presidente dell'Upi Campania

A seguito delle consultazioni elettorali dello scorso dicembre, infatti, era necessario provvedere al rinnovo della carica di Presidente UPI Campania che, ai sensi dell’art. 9 dello statuto UPI, è di diritto componente del Comitato Direttivo UPI

Il Presidente della Provincia di Salerno, Michele Strianese, è stato eletto Presidente dell’UPI Campania (Unione delle Province della Campania), e dunque coordinerà il lavoro unitario delle 4 Province in un momento determinante per lo sviluppo economico locale.

La scheda

Già Vice Presidente dell’UPI regionale, Strianese è stato eletto oggi nell’incontro tenutosi a Palazzo Sant’Agostino con la presenza dei rispettivi Presidenti delle Province campane. A seguito delle consultazioni elettorali dello scorso dicembre, infatti, era necessario provvedere al rinnovo della carica di Presidente UPI Campania che, ai sensi dell’art. 9 dello statuto UPI, è di diritto componente del Comitato Direttivo UPI.

Il commento

“Voglio innanzitutto ringraziare per la fiducia accordatami – dichiara il Presidente Michele Strianese – i miei colleghi delle Province di Avellino, Benevento e Caserta, rispettivamente i Presidenti Rizieri Buonopane Sindaco di Montella (Avellino), Nino Lombardi Sindaco di Faicchio (Benevento) e Giorgio Magliocca Sindaco di Pignataro Maggiore (Caserta). Accolgo questo nuovo impegno con grande senso di responsabilità visto il momento storico particolarmente delicato per le nostre comunità. Coordinare le 4 Province Campane è un grande onore oltre che un grande onere, in un momento fondamentale per le opportunità date dal PNRR che coinvolge pienamente anche gli enti locali e dunque le Province.La Provincia di Salerno da oggi entra di diritto nel Comitato Direttivo Nazionale UPI e io sarò portavoce delle istanze dei nostri territori presso il Governo e il Parlamento, a fianco del Presidente nazionale Michele De Pascale, con il quale l’UPI è molto attiva per risolvere l’emergenza finanziaria delle Province e il ripristino di un ruolo di coordinamento istituzionale che spetta di diritto ai nostri Enti di Area Vasta. L’obiettivo è quello di trovare le risorse per assicurare i servizi, per garantire la sicurezza nelle scuole e sulle strade, per tutelare ambiente e patrimonio culturale. Lavoreremo per garantire ai cittadini servizi essenziali efficienti e senza spreco di risorse, in sinergia con la Regione. Intanto è stato già molto fruttuoso il confronto nell’incontro di stamattina con i Presidenti delle altre Province della Regione Campania. I nostri Enti si affacciano verso un periodo complesso e in evoluzione: siamo in attesa della riforma del Testo Unico degli Enti Locali e ci prepariamo ad affrontare la sfida del PNRR per il rilancio del nostro Paese, della Campania e dei nostri territori. Muoverci in squadra ci consentirà di ottenere grandi risultati. Nelle prossime settimane incontreremo il Presidente della Regione Campania on. Vincenzo De Luca, nostro principale interlocutore istituzionale e politico, cui vogliamo rappresentare la nostra disponibilità e collaborazione piena per lo sviluppo della nostra Regione.”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Michele Strianese è stato eletto presidente dell'Upi Campania

SalernoToday è in caricamento