Domenica, 21 Luglio 2024
Attualità Pagani

Ministero della Salute, la salernitana Maria Rosaria Campitiello è il nuovo Capo Dipartimento di Prevenzione

La dottoressa, originaria di Pagani, vanta un lungo curriculum. Finora era stata alla guida della Segreteria tecnica del ministro Orazio Schillaci. Si tratta della compagna del Vice Ministro Cirielli

Il Consiglio dei Ministri di ieri sera, su proposta del Ministro Orazio Schillaci, ha deliberato il conferimento dell’incarico di Capo del Dipartimento della prevenzione, della ricerca e delle emergenze sanitarie del Ministero della Salute alla dottoressa Maria Rosaria Campitiello, dirigente appartenente ai ruoli dell’Asl di Salerno, originaria di Pagani, con contestuale cessazione dell’incarico ad interim conferito al dottore Giovanni Leonardi.

Il lungo curriculum 

Classe 1985, attuale capo della Segreteria tecnica del ministro Orazio Schillaci, Campitiello è laureata in Medicina e Chirurgia nel 2009 presso la Seconda Università degli Studi di Napoli. Abilitata alla professione medica presso l'Ordine dei Medici di Salerno nel 2010, ha conseguito la specializzazione in Ginecologia ed Ostetricia nel 2015 presso lo stesso ateneo, dedicando gran parte della sua attività di ricerca universitaria e clinica allo studio e alla cura dell'infertilità. Ha inoltre conseguito un master di II livello presso l'Università di Urbino in Tecniche di fecondazione assistita e un dottorato quinquennale in tecniche di fecondazione assistita (Phd) presso l'università di Valencia. Alla diagnosi e alla cura dell’infertilità Campitiello si è dedicata per molti anni: dal 2015 al 2021 ha ricoperto il ruolo di direttore clinico del centro operativo di fecondazione assistita 9.baby di Salerno, presso la Casa di Cura Tortorella (SA). Dal 2018 è dirigente medico per la procreazione presso la ASL di Salerno. Professore a contratto presso l'Università di Medicina e Chirurgia di Salerno per le materie di procreazione medicalmente assistita nell'ambito del corso di studi di medicina interna, è autrice di numerose pubblicazioni scientifiche su riviste nazionali e internazionali. Da dicembre 2022 ha ricoperto il ruolo di dirigente medico presso la Direzione generale della prevenzione sanitaria del Ministero della Salute e da maggio 2023 ad ottobre 2023, sempre a Lungotevere Ripa, è dirigente medico presso l’Ufficio di Gabinetto del Ministero della Salute. Ha partecipato come coordinatrice e/o componente ai lavori di diversi Tavoli tecnici e gruppi di lavoro in seno al ministero della Salute: Tavolo tecnico di approfondimento delle tematiche relative alla procreazione medicalmente assistita (PMA), Cabina di regia del nuovo sistema informativo sanitario (NSIS), Cabina di regia per l’implementazione di una rete di centri “Pancreas Unit”, Tavolo tecnico per l’Innovazione e digitalizzazione del servizio sanitario, Tavolo tecnico in materia di sperimentazione clinica di medicinali per uso umano, gruppo di lavoro per l’attuazione delle disposizioni di cui alla legge n°193/2023, art.5 in materia di oblio oncologico, Osservatorio Nazionale sulla condizione di persone con disabilità, ai sensi dell’art.3 legge 3 marzo, n°8; gruppo di lavoro all’interno dell’Osservatorio – “Istruzione, università e formazione”, gruppo di lavoro all’interno dell’Osservatorio – “Benessere e salute”; Tavolo tecnico sul riconoscimento della figura del caregiver familiare presso Ministro Disabilità. 

Il legame con Cirielli

La dottoressa Campitiello è l’attuale compagna del Vice Ministro agli Affari Esteri e alla Cooperazione Internazionale Edmondo Cirielli (Fratelli d’Italia), da sempre uno dei fedelissimi del Premier Giorgia Meloni e principale punto di riferimento del partito in Campania. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ministero della Salute, la salernitana Maria Rosaria Campitiello è il nuovo Capo Dipartimento di Prevenzione
SalernoToday è in caricamento