"Ora sono negativo: aiuto chiunque sia solo": il gesto altruista di Mirco Cerzosimo

Dopo aver denunciato i fatti che hanno portato alla morte del papà, affetto da Covid, Mirco Cerzosimo, da guarito, si è messo a disposizione per chiunque ne abbia bisogno

"Finalmente dopo 3 settimane di prigionia io e la mia mamma ci siamo negativizzati". Lo ha annunciato sul gruppo "Sei di Battipaglia il vero", Mirco Cerzosimo, il figlio di Salvatore, agente della Municipale di Battipaglia dializzato, vittima del Covid-19.

Il post

"Da questa mattina metto a disposizione la mia persona per tutte quelle persone che sono state abbandonate: per chi avesse  bisogno per avere la spesa, le medicine, per essere accompagnati a fare il tampone, contattatemi  in privato e sarò a vostra disposizione", ha annunciato Mirco Cerzosimo, conquistando innumerevoli like e condivisioni per il suo altruismo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Litorale di Salerno, spunta la diga soffolta per allungare la spiaggia

  • Salerno si stringe attorno a Carmine Novella, il Capitano ringrazia e promette: "Lotterò a testa alta"

  • Sviene quattro volte in un giorno e gira tre ospedali, poi il decesso: indagati 2 medici

  • "Forza Capitano!": Salerno fa il tifo per Carmine Novella

  • Ospedale di Scafati, parla un paziente Covid: "Miracoli fatti in Campania? Qui mancano i caschi"

  • Covid-19: muore un 34enne ad Agropoli, nuovi casi a Caggiano e Pagani

Torna su
SalernoToday è in caricamento